Maisano precede Drudi nei test di Vallelunga

Maisano precede Drudi nei test di Vallelunga

In evidenza anche i grandi protagonisti del campionato Andrea Russo e Lance Stroll

L’intero schieramento dei 22 piloti dell’Italian F.4 Championship powered by Abarth è stato presente ieri all’Autodromo di Vallelunga, per la seconda giornata di test collettivi, che segue quella iniziale svolta a inizio stagione all’Adria Raceway. Tra la prima e quest’ultima giornata di prova si sono svolti i primi tre appuntamenti di Campionato, che hanno dato una prima fisionomia alle forze in campo in questa stagione d’esordio della categoria.

E anche il circuito di Vallelunga ha proposto la sfida che, tra i principali attori della F.4 Tricolore, si è ormai ingaggiata: il canadese Lance Stroll (Prema Power Team) e il milanese Andrea Russo (Diegi Motorsport), primo e secondo in Campionato, si sono contesi a parti invertite le prime posizioni nella lista dei tempi, finché nella seconda sessione non si è inserito nel duello, con successo, il riminese Mattia Drudi (F&M). Proprio quest’ultimo è infine risultato la vera sorpresa della giornata, registrando il giro più veloce dietro il francese Brandon Maisano (Prema Power Team), il quale però è impegnato nella parallela classifica dell’Italian F.4 Trophy powered by Abarth, riservata agli over-18.

Come se fosse in palio anche stavolta il Pole Position Prize by WSK Promotion, riservato negli eventi di Campionato all’autore del giro più veloce in prova, la caccia al miglior tempo è proseguita finché una breve pioggia non ha limitato le operazioni, quando però si era ormai a fine giornata. Obiettivo altrettanto importante è stato quello della migliore conoscenza del tracciato, da parte di piloti che in larga parte sono quest’anno alle prime esperienze in monoposto.

Il tempo di 1’35”304, segnato inizialmente da Maisano, è stato così il primo riferimento per la F.4 sul circuito romano, che il prossimo 19 settembre ospiterà la 5. prova di stagione. Russo in prima sessione si è installato a 429 millesimi dal francese, mentre Stroll è rimasto a 0”489 dal compagno di team. Anche Drudi ha incominciato bene, segnando il quarto tempo a 0”667, così come hanno fatto il romano Leonardo Pulcini (Euronova Racing), quinto a 0”686, e lo svizzero Alain Valente (Jenzer Motorsport), sesto miglior tempo con il gap di 0”736.

In seconda sessione, Drudi ha poi limato di quasi 4 decimi il tempo della mattina, scendendo a 1’35”599. Il riminese è rimasto con questa prestazione il più veloce dei piloti del Campionato Italiano, dopo aver occupato a lungo la prima posizione nella lista dei tempi pomeridiana. Solo Maisano è infine riuscito a segnare un tempo più veloce di 2 decimi. Nel turno finale, prima dell’insorgere della pioggia, sono stati in molti a uscire in pista con pneumatici nuovi, fino a utilizzare anche le coperture rain, approfittando del fondo bagnato per accumulare ulteriore esperienza.

Nella time list finale, dunque, mentre Maisano ha segnato la migliore prestazione assoluta, Mattia Drudi è risultato il più rapido tra i piloti dell’Italian F.4 Championship. Il riminese, tra i pochi ad aver migliorato nel pomeriggio, si è così confermato tra i più seri avversari per il leader Stroll, oggi terzo, e per il suo primo inseguitore Russo, il quale oggi ha chiuso con il secondo tempo. Giornata conclusa con prestazioni al vertice per Pulcini e Valente, come anche per il russo Ivan Matveev (SMP by Euronova) e per il maltese Keith Camilleri (Malta Formula Racing).

Ora il Campionato punta verso il circuito di Magione, dove nel weekend del 3 agosto si svolgerà la qurta prova di stagione, atto centrale dei 7 appuntamenti 2014.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 4
Piloti Brandon Maisano , Andrea Russo , Mattia Drudi
Articolo di tipo Ultime notizie