Ben 37 piloti e 14 team iscritti alla Formula 4 italiana 2019

condividi
commenti
Ben 37 piloti e 14 team iscritti alla Formula 4 italiana 2019
Di:
10 apr 2019, 12:36

Lista chiusa a 37 piloti per 14 team al via dell’Italian F4 Championship Powered by Abarth 2019, a fronte di un numero di richieste superiori.

Lista chiusa a 37 piloti per 14 team al via dell’Italian F4 Championship Powered by Abarth 2019, a fronte di un numero di richieste superiori. Un vivaio di giovani talenti, quello della F4 italiana di quest’anno, che rappresenta un ricco bacino di piloti che, tra l’altro, il prossimo anno troveranno nel nuovo Formula Regional European Championship certified by FIA un perfetto passo in avanti nel “path to F1” indicato dalla Federazione Internazionale, che ha voluto infatti certificare ufficialmente proprio la Formula Regional.

E se l’elenco dei piloti 2019 risulta veramente importante, anche quello dei team non è da meno, con 14 squadre confermate al via.

Team italiani, come il vincitore della classifica a squadre e del titolo piloti 2018, Prema Powerteam, Abu Dhabi Racing by Prema, BVM Racing, Bhai Tech Racing, DRZ Benelli, Cram Motorsport, Antonelli Motorsport, Scuderia DF Corse by Corbetta, e straniere, come BWT Muecke Motorsport, Van Amersfoort Racing, US Racing, Jenzer Motorsport, AS Motorsport e R-ace GP. 19 i paesi di provenienza dei vari piloti, a dimostrazione del richiamo internazionale e del successo del campionato italiano di F4.

Un pacchetto organizzativo che team e piloti potranno ritrovare appunto il prossimo anno nella Formula Regional, con, tra l’altro, anche una vettura realizzata dalle stesse aziende presenti in F4: scocca Tatuus, pneumatici Pirelli e motore Alfa Romeo, dello stesso gruppo industriale di Abarth, e standard di sicurezza altissimi pari a quelli della F3.

Articolo successivo
Arthur Leclerc, fratello di Charles, entra a far parte del Sauber Junior Team

Articolo precedente

Arthur Leclerc, fratello di Charles, entra a far parte del Sauber Junior Team

Carica i commenti

Su questo articolo

Serie Formula 4
Autore Redazione Motorsport.com
Sii il primo a ricevere le
ultime notizie