Al Mugello Enzo Fittipaldi vince il titolo italiano di Formula 4

condividi
commenti
Al Mugello Enzo Fittipaldi vince il titolo italiano di Formula 4
Giacomo Rauli
Di: Giacomo Rauli
29 ott 2018, 10:22

Fittipaldi vince gara 3 aiutato alla pioggia che ha fermato la gara in netto anticipo e ha tolto ogni speranza e possibilità a Lorandi.

Pietro Fittipaldi si è laureato ieri campione italiano di Formula 4 nell'ultimo appuntamento stagionale della categoria dedicata alle monoposto, vincendo la terza manche di gara e vincendo matematicamente il titolo 2018 precedendo Leonardo Lorandi.

Gara 1

Gianluca Petecof (Prema Theodore Racing) brucia il compagno di squadra, Enzo Fittipaldi, in partenza e allunga leggermente. Dietro a Fittipaldi Leonardo Lorandi (Bhai Tech Racing) tiene la posizione, seguito da Olli Caldwell (Prema Theodore Racing). Dopo alcuni giri, mentre Petecof ha allungato, Lorandi ha chiuso il distacco da Fittipaldi e lo attacca all’interno.

Le vetture affiancate di toccano con le ruote posteriori e Fittipaldi ha la peggio ed esce di pista. Lorandi riesce a continuare, ma evidentemente ha problemi meccanici e man mano perde posizioni, superato da Andreas Estner (Van Amersfoort Racing), William Alatalo (Muecke Motorsport), Giorgio Carrara (Jenzer Motorsport) e Petr Ptacek (Bhai Tech Racing).

Lorandi è costretto al ritiro e così sia lui che Fittipaldi ottengono zero punti, mentre ne approffitta Olli Caldwell, che con la seconda posizione guadagna 18 punti e si avvicina ai primi due in campionato: 246 punti contro i 266 di Lorandi e i 257 di Fittipaldi. Con ancora 50 punti in palio domani con gara 2 e 3 il campionato è ancora più aperto a questi 3 piloti.

Gara 2

Gara 2 è di Enzo Fittipaldi (Prema Theodore Racing), che parte primo e tiene la posizione fino alla fine, ma non senza colpi di scena e tensione. La gara parte infatti sotto una forte pioggia e guidata dalla safety car per permettere ai giovani piloti di adattarsi alle condizioni difficili di asfalto bagnato e di scarsa visibilità.

Nella partenza lanciata Fittipaldi scatta avanti, mentre Petecof supera Caldwell, così come fa anche Lorandi, partito dalla quarta piazza e da subito velocissimo e molto aggressivo. Dopo circa un giro la gara è poi interrotta per un incidente che ha coinvolto ben 4 vetture (Marinangeli, Deledda, Aznam e Cipriani).

Gara 3

La pioggia torrenziale raffredda gli animi in gara 3 e costringe la direzione gara a far entrare in pista la safety car dopo poche tornate dalla partenza, dove Enzo Fittipaldi (Prema Theodore Racing), scattato dalla pole, aveva già allungato sul gruppo.

Alle sue spalle Gianluca Petecof, che per poco in partenza non passa in prima posizione, davanti a Olli Caldwell. A seguire uno scatenato Petr Ptacek, che arriva fino in quarta posizione, prima che le condizioni della pista costringano la direzione gara a far entrare la safety car per motivi di sicurezza.

Le vetture, infatti, iniziavano ad andare in acquaplaning in rettilineo, e la visibilità era ridotta a pochissimi metri. Un peccato per lo spettacolo, ma con le condizioni immutate la safety car ha guidato il gruppo fino alla segnalazione della bandiera rossa.

Articolo successivo
Olli Caldwell centra il weekend perfetto con la vittoria anche in Gara 3 a Vallelunga

Articolo precedente

Olli Caldwell centra il weekend perfetto con la vittoria anche in Gara 3 a Vallelunga

Carica i commenti

Su questo articolo

Serie Formula 4
Evento Mugello
Autore Giacomo Rauli
Tipo di articolo Gara