WSBK
11 ott
-
13 ott
Evento concluso
G
Losail
24 ott
-
26 ott
Prossimo evento tra
9 giorni
WRC
03 ott
-
06 ott
Evento concluso
24 ott
-
27 ott
Prossimo evento tra
9 giorni
WEC
30 ago
-
01 set
Evento concluso
04 ott
-
06 ott
Evento concluso
MotoGP
04 ott
-
06 ott
Evento concluso
Moto3
04 ott
-
06 ott
Evento concluso
G
Motegi
18 ott
-
20 ott
Moto2
04 ott
-
06 ott
Evento concluso
G
Motegi
18 ott
-
20 ott
IndyCar
30 ago
-
01 set
Evento concluso
20 set
-
22 set
Evento concluso
FIA F3
05 set
-
08 set
Evento concluso
26 set
-
29 set
Evento concluso
FIA F2
26 set
-
29 set
Evento concluso
G
Abu Dhabi
28 nov
-
01 dic
Prossimo evento tra
44 giorni
Formula 1
10 ott
-
13 ott
Evento concluso
ELMS
20 set
-
22 set
Evento concluso
G
Portimao
25 ott
-
27 ott
Prossimo evento tra
10 giorni
DTM
23 ago
-
25 ago
Evento concluso
WTCR
13 set
-
15 set
Evento concluso
25 ott
-
27 ott
Prossimo evento tra
10 giorni

44 piloti per la ripartenza della Formula Regional e F4 a Imola

condividi
commenti
44 piloti per la ripartenza della Formula Regional e F4 a Imola
Di:
29 ago 2019, 15:53

Ripartono a Imola i campionati Italian Formula 4 Championship powered by Abarth e Formula Regional European Championship certified by FIA.

Dal 30 agosto al 1° settembre l’autodromo Enzo e Dino Ferrari di Imola sarà teatro di grandi emozioni, con i due campionati che si riaccendono dopo la pausa estiva per avviarsi alla fase conclusiva.

Saranno ben 44 i piloti a confrontarsi sulle ostiche curve offerte dai 4.909 metri di tracciato che sorge sulle iconiche colline romagnole. I due campionati, i quali costituiscono un’importante e delicata fase transitoria per i giovani protagonisti dell’ideale percorso ideato dalla FIA che, partendo dal kart, mira alla Formula 1, fanno così rientro in Italia dopo aver grandemente dato spettacolo in un doppio turno Europeo. Drivers e scuderie sono determinati a intraprendere al meglio le settimane di gare che precedono l’incoronazione finale dei vincitori.

Ancora tutte le classifiche aperte; la prima edizione del Formula Regional European Championship certified by FIA, vede emergere con vigore il Prema Powerteam, con una seria ipoteca sul primo posto in classifica piloti messa dal danese Vesti, ma con 25 punti da assegnare ad ogni gara e ben quattro gare previste nel weekend, la battaglia per il podio finale non è ancora conclusa.

Sarà interessante anche la lotta intestina con il compagno di squadra, Enzo Fittipaldi, attualmente al secondo posto, seguito a breve distanza dal tedesco David Schumacher (US Racing) e dal campione mondiale e-Sport FIA Igor Fraga (DR Formula by RP Motorsport). A portare i colori della Van Amersfoort Racing è invece Sophia Floersch, la giovane tedesca ha dimostrato fin ora una determinazione sorprendente portando a casa prestazioni in costante crescita durante tutta la durata del campionato.

Tutto ancora da vedere anche nell’Italian F4 Championship powered by Abarth, dove soltanto 4 punti separano l’attuale leader, Gianluca Petecof (Prema Powerteam), dall’inarrestabile Dennis Hauger (Van Amersfoort). Analoga situazione nello scontro tra scuderie, con il team italiano che mantiene la testa della classifica con soltanto 3 punti di distacco. Come di consueto, sia Prema Powerteam che Van Amersfoort Racing, riproporranno a Imola una formazione composta da 4 piloti, questa volta però il team olandese schiera, per la prima volta in questa serie, il tedesco Sebastian Estner in luogo di Niklas Kruetten.

Tutto pronto per il via, con le gomme in pista già a partire dalle ore 9.00 di venerdì 30 agosto per iniziare le sessioni di prove libere, in un weekend lungo e ricco di emozioni, con 4 gare previste per ogni campionato, in recupero di quelle non percorse per salvaguardare la sicurezza dei piloti in condizioni climatiche avverse.

Articolo successivo
Formula Regional, Red Bull Ring, Gara 3: finalmente Fraga

Articolo precedente

Formula Regional, Red Bull Ring, Gara 3: finalmente Fraga

Articolo successivo

Formula Regional: Vesti al top nelle Libere di Imola

Formula Regional: Vesti al top nelle Libere di Imola
Carica i commenti