GT World Challenge Europe Endurance
17 apr
-
19 apr
Prossimo evento tra
56 giorni
09 mag
-
10 mag
Prossimo evento tra
78 giorni
WSBK
28 feb
-
01 mar
Prossimo evento tra
7 giorni
G
Losail
13 mar
-
15 mar
Prossimo evento tra
21 giorni
WRC
12 feb
-
16 feb
Evento concluso
12 mar
-
15 mar
Prossimo evento tra
20 giorni
WEC
22 feb
-
23 feb
Prossimo evento tra
1 giorno
18 mar
-
20 mar
Prossimo evento tra
26 giorni
MotoGP
G
GP del Qatar
05 mar
-
08 mar
FP1 in
14 giorni
G
GP della Thailandia
19 mar
-
22 mar
FP1 in
28 giorni
IndyCar
13 mar
-
15 mar
Prossimo evento tra
21 giorni
G
Birmingham
03 apr
-
05 apr
Prossimo evento tra
42 giorni
Formula E
14 feb
-
15 feb
Evento concluso
G
Marrakesh ePrix
27 feb
-
29 feb
Prossimo evento tra
6 giorni
Formula 1
G
GP del Bahrain
19 mar
-
22 mar
PL1 in
28 giorni
GT World Challenge Europe Sprint
01 mag
-
03 mag
Prossimo evento tra
70 giorni
26 giu
-
28 giu
Prossimo evento tra
126 giorni

Barnicoat emerge sotto la pioggia e conquista Gara 3

condividi
commenti
Barnicoat emerge sotto la pioggia e conquista Gara 3
Di:
24 apr 2016, 10:21

Il britannico approfitta del contatto tra Gunther e Russell e conquista una vittoria inaspettata davanti ad Eriksson e Stroll. Lorandi conclude in dodicesima posizione.

Partenza, Lance Stroll, Prema Powerteam Dallara F312 – Mercedes-Benz, Ralf Aron, Prema Powerteam Dal
Lance Stroll, Prema Powerteam Dallara F312 – Mercedes-Benz
Lance Stroll, Prema Powerteam Dallara F312 – Mercedes-Benz
pit lane, Lance Stroll, Prema Powerteam Dallara F312 – Mercedes-Benz
Ben Barnicoat, HitechGP Dallara F312 – Mercedes-Benz
Joel Eriksson, Motopark Dallara F312 – Volkswagen
Grid girl, Joel Eriksson, Motopark Dallara F312 – Volkswagen
Lance Stroll, Prema Powerteam Dallara F312 – Mercedes-Benz
Lance Stroll, Prema Powerteam Dallara F312 – Mercedes-Benz
Ben Barnicoat, HitechGP Dallara F312 – Mercedes-Benz
Ralf Aron, Prema Powerteam Dallara F312 – Mercedes-Benz
Grid girl
Lance Stroll, Prema Powerteam Dallara F312 – Mercedes-Benz

E' stata la pioggia la protagonista di Gara 3 all'Hungaroring. Su un tracciato insidioso anche per la recente riasfaltatura, il primo colpo di scena si è avuto già nel giro di schieramento quando Ralf Aron ha colpito le barriere danneggiando irrimediabilmente la propria monoposto.

La direzione gara ha deciso di dare il via dietro la safety car per evitare incidenti alla prima curva. Dopo due giri la vettura di sicurezza ed il poleman Maximlian Gunther ha mantenuto il comando delle operazioni seguito da Russell.

Alle spalle dei primi due lo spettacolo è stato offerto da Zhou, Ilott e Stroll impegnati in una lotta corpo a corpo entusiasmante, mentre Ben Barnicoat amministrava tranquillamente in terza posizione.

In testa, Gunther non è riuscito a fare il vuoto e si è subito trovato Russell attaccato agli scarichi. Il pilota del team Hitech GP ha mostrato un passo decisamente più veloce del tedesco ed ha cercato di superare il portacolori Prema con un sorpasso azzardato che ha finito col mandare fuori pista Gunther e danneggiare la propria monoposto.

Un ritiro decisamente amaro per entrambi i piloti. Gunther, infatti, come già accaduto in Francia non è riuscito a concludere un weekend pulito per colpe non sue, mentre Russell, dopo aver sofferto sia in Gara 1 che in Gara 2, ha decisamente osato troppo nel terzo appuntamento del weekend quando avrebbe potuto attendere e sferrare l'attacco per la vittoria in un punto più favorevole.

Del ritiro dei due piloti ne ha così approfittato Ben Barnicoat. Il pilota del team Hitech Gp ha mantenuto il comando anche dopo il rientro ai box della safety car ed ha colto la prima vittoria stagionale precedendo sul traguardo un ottimo Joel Eriksson ed un Lance Stroll apparso in forma nel finale di gara dopo aver avuto la meglio su Zhou.

Il cinese è stato impegnato nei giri conclusivi a tenere dietro uno scatenato Sergio Sette Camara, mentre alle loro spalle si è assistito ad un duello infiammato tra Callum Ilott e Pedro Piquet, giunti nell'ordine sesto e settimo. La Top Ten ha visto concludere in ottava posizione Niko Kari davanti a Harrison Newey e Nick Cassidy, mentre Alessio Lorandi ha chiuso in dodicesima posizione.

Pos.PilotaTeamGap
1  Ben Barnicoat HitechGP  
2  Joel Eriksson Motopark 4.998
3  Lance Stroll Prema Powerteam 6.032
4  Guan Yu Zhou Motopark 17.627
5  Sergio Sette Câmara Motopark 18.503
6  Callum Ilott Van Amersfoort Racing 19.980
7  Pedro Piquet Van Amersfoort Racing 22.747
8   Niko Kari Motopark 24.067
9  Nick Cassidy Prema Powerteam 27.384
10  Harrison Newey Van Amersfoort Racing 29.868
11  Mikkel Jensen kfzteile24 Mücke Motorsport 30.474
12  Alessio Lorandi Carlin 31.230
13  Nikita Mazepin HitechGP 32.585
14  Anthoine Hubert Van Amersfoort Racing 34.097
15  Arjun Maini ThreeBond with T-Sport 42.367
16  Zhi Cong Li Carlin 52.153
RET  George Russell HitechGP +10 Laps
RET  Maximilian Günther Prema Powerteam +11 Laps
DNS  Ralf Aron Prema Powerteam  
DNS  Ryan Tveter Carlin
Articolo successivo
Gunther si riscatta e domina Gara 2

Articolo precedente

Gunther si riscatta e domina Gara 2

Articolo successivo

Nelson Piquet Jr correrà a Pau in F.3 Europea con Carlin

Nelson Piquet Jr correrà a Pau in F.3 Europea con Carlin
Carica i commenti