Vittoria e... una dedica speciale per Di Grassi

condividi
commenti
Vittoria e... una dedica speciale per Di Grassi
Chiara Rainis
Di: Chiara Rainis
10 giu 2018, 21:31

Tagliato il traguardo che gli ha consegnato il successo, il primo della stagione, sul circuito nel porto di Zurigo il brasiliano dell'Audi Sport ha reso omaggio al figlio che dovrebbe nascere nelle prossime settimane.

Alejandro Agag, CEO della Formula E con Lucas di Grassi
Lucas di Grassi, Audi Sport ABT Schaeffler
Lucas di Grassi, Audi Sport ABT Schaeffler

Autore di una qualifica meno soddisfacente delle attese, Lucas Di Grassi sin dal pronti-via ha sfoderato gli artigli e compiuto diversi sorpassi che lo hanno condotto dalla sesta alla prima posizione nel primo ePrix nella storia della Confederazione Svizzera ed ora è terzo della classifica generale con 101 punti.

“Sono molto contento. È stata una gran gara”, il suo riscontro alla fine. “La macchina si è dimostrata piuttosto veloce e mi ha consentito di attaccare al momento giusto”. 

Dello stesso autore, leggi anche:

Capace di stare lontano dai guai e dalla confusione del Full Course Yellow che ha portato ad una pioggia di penalità, dal giro 18 in cui ha superato il leader Mitch Evans il 33enne brasiliano è sempre rimasto in testa.

“Abbiamo fatto un ottimo pit-stop e ciò mi ha consentito di controllare il passo successivamente”, ha infine considerato. 

 
Prossimo articolo Formula E

Su questo articolo

Serie Formula E
Evento ePrix di Zurigo
Sotto-evento Domenica, post-gara
Piloti Lucas Di Grassi
Team Audi Sport Team ABT
Autore Chiara Rainis
Tipo di articolo Intervista