È stato ufficializzato l’ingresso della HWA in Formula E

La compagnia legata a Mercedes monterà il powertrain della Venturi, squadra cui ha fornito nel campionato in corso supporto tecnico, inserendo altresì nell’organico qualche suo ingegnere.

È stato ufficializzato l’ingresso della HWA in Formula E
Maro Engel, Venturi Formula E Team
Maro Engel, Venturi Formula E Team
Maro Engel, Venturi Formula E Team, Sébastien Buemi, Renault e.Dams
Maro Engel, Venturi Formula E Team, Lucas di Grassi, Audi Sport ABT Schaeffler, Sébastien Buemi, Renault e.Dams
Maro Engel, Venturi Formula E Team
Gary Paffett Mercedes-AMG Team HWA, Mercedes-AMG C63 DTM
Paul Di Resta, Mercedes-AMG Team HWA, Mercedes-AMG C63 DTM
Pascal Wehrlein, Mercedes-AMG Team HWA, Mercedes-AMG C63 DTM

Con la conferma dell’arrivo di HWA già a partire dal 2018-2019, il numero di team schierati nel Campionato FIA di Formula E nell’attesa quinta stagione che vedrà il debutto delle innovative monoposto Gen 2, è salito ad 11.

“Sono felice di poter contribuire a questo nuovo arrivo”, ha dichiarato il patron della scuderia con base a Montecarlo, Gildo Pallanca Pastor. “La partnership che ci ha unito finora è stata vincente per entrambe le parti”. 

Fondata nel 1998 come distaccamento della divisione Mercedes di alta performance AMG, la HWA è stata capace di dominare il DTM portandosi a casa sette titoli.

“La F.E è una disciplina totalmente nuova e con una lotta molto serrata.”, ha affermato il CEO, Ulrich Fritz.

“La nostra azienda ha ottenuto più successi di qualsiasi altro marchio nella storia della serie turismo tedesca, dunque l’obiettivo è di continuare anche in questa categoria, senza dimenticare che il suo concept unico concede una prospettiva inedita del motorsport del futuro”. 

“Si tratta di una serie pionieristica interessata a sviluppare nuovi modi di interagire con i fan. Svolgendosi nelle più grandi città del mondo consente di raggiungere un’audience più ampia ed è per questo che è una piattaforma perfetta per far conoscere le proprie competenze”, ha concluso il direttore generale.

“È una bella ricompensa vedere un nome sinonimo di “competizioni” aggiungersi a quello già impressionante e in crescita dei partecipanti al nostro campionato. HWA ha dato dimostrazione del proprio valore in altre categorie e certamente spingerà per replicare i risultati in Formula E”, ha aggiunto Agag.  

Alejandro Agag, CEO, Formula E, Ulrich Fritz, HWA AG CEO
Alejandro Agag, CEO, Formula E, Ulrich Fritz, HWA AG CEO

Photo by: FIA Formula E Championship

condividi
commenti
La Formula E è sempre più vicina a Birmingham

Articolo precedente

La Formula E è sempre più vicina a Birmingham

Articolo successivo

Rosenqvist: “Ora preferisco non pensare al titolo”

Rosenqvist: “Ora preferisco non pensare al titolo”
Carica i commenti