Ufficiale: la Formula E cancella gli E-Prix di Londra e New York

Niente da fare nemmeno per quello che doveva essere il doppio appuntamento inglese del campionato elettrico, visto che la base dell'ExCel è stata trasformata in una struttura per accogliere i malati di Coronavirus, così come per il round statunitense.

Ufficiale: la Formula E cancella gli E-Prix di Londra e New York

La pandemia di Coronavirus miete altre due cancellazioni nel calendario di Formula E: niente da fare nemmeno per gli E-Prix di New York e Londra, che nel 2020 non si disputeranno nonostate fossero programmati a luglio.

Come Motorsport.com aveva scritto qualche settimana fa, la base della gara inglese, l'ExCel Center, era stata trasformata in una struttura temporanea per il ricovero dei pazienti affetti da Covid-19.

Dalla serie per le monoposto elettriche è giunta conferma che, in un momento così delicato, non si potrà procedere con l'organizzazione del doppio round londinese, che per altro avrebbe dovuto essere il gran finale di stagione.

“Formula E e FIA appoggiano pienamente la scelta di riattrezzare questa struttura in un momemento di crisi così difficile - si legge nella nota ufficiale - Viste le circostanze e il tempo che servirebbe per organizzare l'evento, abbiamo deciso di cancellare il London E-Prix".

"Le priorità per la Formula E sono salute e sicurezza di tutti i fan e della nostra comunità, tra impiegati, team, costruttori, collaboratori, piloti e cittadini e residenti dei posti in cui andiamo. Stiamo comunque valutando se fare un'altra gara nel Regno Unito verso fine anno, seppur la situazione attuale necessiti di correre a porte chiuse".

Secondo le notizie raccolte da Motorsport.com anche New York non si disputerà come previsto per l'11 luglio. Pure in questo caso, l'area di Brooklyn è attualmente in uso da chi combatte il famigerato Covid-19.

Annuncio E-Prix di Londra

Annuncio E-Prix di Londra
1/10

Foto di: Uncredited

Mappa dell'E-Prix di Londra

Mappa dell'E-Prix di Londra
2/10

Foto di: Uncredited

Anteprima del tracciato di Londra

Anteprima del tracciato di Londra
3/10

Foto di: FIA Formula E Championship

Sébastien Buemi, Renault e.Dams

Sébastien Buemi, Renault e.Dams
4/10

Foto di: FIA Formula E Championship

Nelson Piquet Jr., NEXTEV TCR Formula E Team

Nelson Piquet Jr., NEXTEV TCR Formula E Team
5/10

Foto di: FIA Formula E Championship

Bruno Senna, Mahindra Racing

Bruno Senna, Mahindra Racing
6/10

Foto di: Spacesuit Media

Team London, volontari

Team London, volontari
7/10

Foto di: Team London

London Mayor Boris Johnson prova un'auto da Formula E car sul circuito di Battersea Park

London Mayor Boris Johnson prova un'auto da Formula E car sul circuito di Battersea Park
8/10

Foto di: FIA Formula E Championship

London Mayor Boris Johnson prova un'auto da Formula E car sul circuito di Battersea Park

London Mayor Boris Johnson prova un'auto da Formula E car sul circuito di Battersea Park
9/10

Foto di: FIA Formula E Championship

London Mayor Boris Johnson prova un'auto da Formula E car sul circuito di Battersea Park

London Mayor Boris Johnson prova un'auto da Formula E car sul circuito di Battersea Park
10/10

Foto di: FIA Formula E Championship

condividi
commenti
La Formula E potrebbe smettere di correre in città per anni

Articolo precedente

La Formula E potrebbe smettere di correre in città per anni

Articolo successivo

Formula E: il campionato 2019/2020 potrebbe essere già finito!

Formula E: il campionato 2019/2020 potrebbe essere già finito!
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie Formula E
Autore Francesco Corghi