Formula E
G
ePrix di Berlino I
05 ago
-
05 ago
Prossimo evento tra
21 giorni
G
ePrix di Berlino II
06 ago
-
06 ago
Prossimo evento tra
22 giorni
G
ePrix di Berlino III
08 ago
-
08 ago
Prossimo evento tra
24 giorni
G
ePrix di Berlino IV
09 ago
-
09 ago
Prossimo evento tra
25 giorni
G
ePrix di Berlino V
12 ago
-
12 ago
Prossimo evento tra
28 giorni
G
ePrix di Berlino VI
13 ago
-
13 ago
Prossimo evento tra
29 giorni

Todt: “Contrario all’uso del vero tracciato di Monaco”

condividi
commenti
Todt: “Contrario all’uso del vero tracciato di Monaco”
Di:
8 mag 2018, 14:11

Il Presidente FIA si è detto poco convinto della possibilità di utilizzare il circuito della F.1 dopo che, nel 2015 e nel 2017, era stata adottata una versione ridotta, che tagliava nella zona di Sainte Devote.

Felix Rosenqvist, Mahindra Racing
Sam Bird, DS Virgin Racing
Nelson Piquet Jr., NEXTEV TCR Formula E Team
Maro Engel, Venturi
Sébastien Buemi, Renault e.Dams
Race winner Sébastien Buemi, Renault e.Dams
Jérôme d'Ambrosio, Dragon Racing
Sam Bird, DS Virgin Racing, Lucas di Grassi, ABT Schaeffler Audi Sport
Robin Frijns, Amlin Andretti Formula E Team

Con l’ingresso nella stagione 2018-2019 delle più potenti Gen2, capaci di coprire un’intera corsa senza bisogno del cambio vettura, il Principato di Monaco potrebbe ospitare il suo round “full electric” adottando il lungo layout usato dal Circus malgrado le perplessità del boss federale.

“È un tema di cui abbiamo già discusso”, ha ammesso uno scettico Jean Todt a Motorsport.com. “Al momento ci sono due opzioni: o la pista normale, o una diversa. E per quanto mi riguarda, basandomi sulle informazioni in mio possesso, sono contrario alla prima possibilità”. 

“Ciò nonostante, sono qui per essere convinto. Non sarà facile, ma sarò contento di cambiare idea, purché per ragioni fondate. Ad oggi, però, non c’è nulla che mi faccia propendere per il tracciato tradizionale”, ha spiegato il dirigente francese. 

“Non sarebbe male, comunque, visto che un cittadino è complicato, ma uno modificato lo è ancora di più. Ad ogni modo, ciò che conta, per me, è il bene del campionato. Non bisogna comparare la Formula E ad un’altra categoria, in quanto è molto specifica”, ha concluso sottolineando l’importanza di non azzardare paragoni con la massima formula. 

 
Articolo successivo
Sarrazin ritorna in Formula E col team Andretti

Articolo precedente

Sarrazin ritorna in Formula E col team Andretti

Articolo successivo

La Formula E è sempre più vicina a Birmingham

La Formula E è sempre più vicina a Birmingham
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie Formula E
Autore Benjamin Vinel