Todt: “Con Virginia Raggi parlerei della F.E a Roma...”

condividi
commenti
Todt: “Con Virginia Raggi parlerei della F.E a Roma...”
Di:
, Direttore Responsabile Motorsport.com Switzerland
22 giu 2016, 07:00

Presente alla quarta Sports Conference annuale inaugurata a Torino il 21 giugno, il presidente della FIA ha tessuto le lodi della serie “full electric” e lanciato un messaggio al nuovo sindaco capitolino.

Virginia Raggi, Sindaco di Roma
Test driver Lucas di Grassi, presentazione di Roma della Formula E
Test driver Lucas di Grassi, presentazione di Roma della Formula E
Test driver Lucas di Grassi, presentazione di Roma della Formula E
Test driver Lucas di Grassi, presentazione di Roma della Formula E
Test driver Lucas di Grassi, presentazione di Roma della Formula E
Formula E, presentazione a Roma
Alejandro Agag, CEO della Formula E Holdings
Alejandro Agag, CEO della Formula E Holdings
Formula E, presentazione a Roma
Formula E, presentazione a Roma

La quarta Sports Conference annuale della FIA, apertasi eccezionalmente presso il Lingotto di Torino e destinata a durare una settimana, è stata l’occasione per interessanti approfondimenti sull’automobilismo che verrà, in attesa del World Motor Sports Council del 24 giugno proprio in Italia.

Nell’ex capitale sabauda, città che si è inserita nella scia degli analoghi eventi del passato di Goodwood, Monaco di Baviera e Città del Messico, martedì 21 erano presenti fra gli altri Sebastian Vettel, pilota della Ferrari, il presidente dell’Automobile Club d’Italia, Angelo Sticchi Damiani, e il massimo dirigente della Federazione Internazionale dell’Automobile, Jean Todt

Erano centinaia i delegati provenienti da più di 100 Club sportivi nazionali, nonché una varietà di soggetti interessati e di ospiti provenienti da tutto il mondo, i quali saranno presenti sino al termine del week end per discutere il tema di quest'anno: "Passione e innovazione: passato, presente e futuro dell'automobilismo sportivo". 

 

Una specialità è stata in maniera prevalente sulla bocca di tutti: "Non ricordo di aver mai visto una serie così giovane, adesso soltanto alla seconda stagione di vita, generare tanto interesse quanto la Formula E: la risposta offerta da piloti, squadre, fornitori e costruttori è stata incredibile. Detto questo, non si deve mai dare nulla per scontato e si deve tenere presente che uno dei motivi del suo successo è il fatto che le gare si svolgono nel cuore delle grandi città”, ha affermato Jean Todt.

“Non credo che sarebbe stata la stessa storia, se gli eventi fossero stati organizzati lontano dai grandi agglomerati urbani. Lo si vedrà quando verrà annunciato il calendario della prossima stagione questo venerdì: ci saranno alcuni elementi di novità davvero incredibili”.

Ma il presidente della FIA, che ha particolarmente a cuore la serie “full electric” e ha contezza dell’accordo pluriennale di sponsorizzazione siglato dall’organizzatore Alejandro Agag con il gruppo industriale italiano ENEL, ha lanciato un... amo alla nuova sindaca della Città Eterna, esponente del Movimento 5 Stelle fondato dall’artista Beppe Grillo. Il manager francese ha scherzato a distanza con la giovane Virginia Raggi, con la quale, ha affermato, “potremmo discutere dell’opportunità e sul luogo in cui disputare una gara di Formula E a Roma...”. 

 

Articolo successivo
A Battersea Park la Mugen regina del Tourist Trophy

Articolo precedente

A Battersea Park la Mugen regina del Tourist Trophy

Articolo successivo

De Silvestro: “Così la F.E ha migliorato la mia immagine...”

De Silvestro: “Così la F.E ha migliorato la mia immagine...”
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie Formula E
Piloti Sebastian Vettel Acquista adesso
Autore Gabriele Testi
Sii il primo a ricevere le
ultime notizie