Formula E
G
Ad Diriyah ePrix
22 nov
-
22 nov
Libere 1 in
19 Ore
:
13 Minuti
:
52 Secondi
G
Ad Diriyah E-prix II
23 nov
-
23 nov
Libere 3 in
1 giorno
G
Santiago ePrix
17 gen
-
18 gen
Prossimo evento tra
56 giorni
G
Mexico City ePrix
14 feb
-
15 feb
Prossimo evento tra
84 giorni
G
Marrakesh ePrix
27 feb
-
29 feb
Prossimo evento tra
97 giorni
G
Sanya ePrix
20 mar
-
21 mar
Prossimo evento tra
119 giorni
03 apr
-
04 apr
Prossimo evento tra
133 giorni
G
Paris ePrix
17 apr
-
18 apr
Prossimo evento tra
147 giorni
G
Seoul ePrix
02 mag
-
03 mag
Prossimo evento tra
162 giorni
G
Jakarta ePrix
05 giu
-
06 giu
Prossimo evento tra
196 giorni
G
Berlin ePrix
20 giu
-
21 giu
Prossimo evento tra
211 giorni
G
New York City ePrix
10 lug
-
11 lug
Prossimo evento tra
231 giorni
G
London ePrix
25 lug
-
26 lug
Prossimo evento tra
246 giorni

Test FE Valencia, Giorno 2: a Vandoorne la gara test

condividi
commenti
Test FE Valencia, Giorno 2: a Vandoorne la gara test
Di:
16 ott 2019, 16:24

Frijns il più veloce sul giro secco davanti alle BMW di Gunther e Sims. Vandoorne batte Felix Da Costa e Di Grassi nella simulazione gara.

Sul tracciato Ricardo Tormo di Valencia i protagonisti della FIA Formula E hanno compiuto oggi la seconda giornata di test pre-stagionali 2019/2020. Il più veloce è stato Robin Frijns, al volante dell'Audi del team Virgin.

I distacchi tra i primi 4 sono stati piuttosto ridotti, perché tra Frijns e Oliver Rowland (Nissan) ci sono appena 67 millesimi di secondo. Dietro al pilota del team Envision Virgin ecco le due BMW di Maximilian Gunther e Alexander Sims, staccate tra loro di appena 3 millesimi di secondo.

Rowland, primo pilota Nissan, è a 7 millesimi dalla seconda BMW e precede Nico Mueller con la Penske. Appena fuori dalla Top 5 a prima DS Techeetah, quella di Antonio Felix Da Costa, risultata più rapida di 35 millesimi sulla seconda Penske Geox Dragon, quella di Brendon Hartley.

Sul giro secco Mitch Evans non è riuscito a ripetere la prestazione di ieri, ma è comunque stato capace di firmare l'ottavo tempo davanti alle Audi di Lucas Di Grassi e Sam Bird.

La prima Mercedes in classifica non è quella del team ufficiale, bensì quella gestita dal team Venturi e affidata a Edoardo Mortara, 14esima davanti alla gemella di Stoffel Vandoorne. Affatto brillanti anche le Porsche con Neel Jani e André Lotterer rispettivamente in 20esima e 21esima posizione.

Il team NIO continua a essere il fanalino di coda della classifica, con Oliver Turvey penultimo ma vicino alla Mercedes di de Vries che lo precede, mentre Ma Qing Hua rimane desolatamente ultimo, staccato di oltre 1"2 dal miglior tempo del compagno di squadra.

A Vandoorne la gara test

Mercedes può però essere parzialmente soddisfatta dalla seconda giornata di test, perché oggi è stata effettuata anche una sorta di gara test in vista del debutto ufficiale che avverrà a novembre ed è stata vinta da Stoffel Vandoorne.

Il belga ex McLaren è scattato dalla quinta posizione e, dopo aver perso una posizione alla partenza grazie a una bella manovra di Edoardo Mortara, ha superato Felipe Massa prima di ripetersi ai danni delle DS Techeetah di Felix Da Costa e Vergne.

Mortara ha preso il comando della corsa superando Wehrlein, ma il giro successivo è stato costretto ad arrendersi agli attacchi di Vandoorne che lo ha passato e, giro dopo giro, lo ha distanziato grazie a un ottimo passo.

Mortara si è fermato ai box al giro 28, lasciando così la seconda posizione nelle mani di Felix Da Costa dopo che quest'ultimo è stato in grado di superare Lucas Di Grassi. Il brasiliano è però riuscito a resistere agli attacchi della Nissan di Sébastien Buemi sino al traguardo.

Jean-Eric Vergne è riuscito a rimontare sino alla quinta posizione dopo aver dovuto rallentare a metà gara, superando nei giri finali Wehrlein. Mitch Evans ha portato la prima Jaguar in settima posizione dopo aver superato la BMW di Gunther a pochi giri dalla fine della corsa test. Oliver Rowland e Nico Mueller hanno completato la Top 10.

André Lotterer è stato l'unico pilota a non prendere parte alla gara, mentre Sam Bird è entrato nel test di lunga durata dopo 20 giri dallo start. Ritiri invece per la NIO di Oliver Turvey e la Mercedes di Nyck de Vries.

Test Valencia - Giorno 2

 Pos  Pilota Auto  Tempo  Gap  Giri
Robin Frijns Audi 1'15.377   24
Max Gunther BMW 1'15.434 0,057 35
Alexander Sims BMW 1'15.437 0,060 36
Oliver Rowland Nissan 1'15.444 0,067 35
Nico Müller Penske 1'15.515 0,138 38
AFda Costa DS 1'15.557 0,180 38
Brendon Hartley Penske 1'15.592 0,215 33
Mitch Evans Giaguaro 1'15.640 0,263 30
Lucas di Grassi Audi 1'15.680 0,303 27
10  Sam Bird Audi 1'15.736 0.359 37
11  Sebastien Buemi Nissan 1'15.777 0.400 35
12  Daniel Abt Audi 1'15.797 0.420 42
13  Pascal Wehrlein Mahindra 1'15.812 0,435 38
14  Edoardo Mortara Mercedes 1'15.815 0,438 31
15  S.Vandoorne Mercedes 1'15.866 0,489 32
16  Jean-Eric Vergne DS 1'15.920 0,543 39
17  J.d'Ambrosio Mahindra 1'15.982 0.605 21
18  James Calado Giaguaro 1'16.098 0.721 32
19  Felipe Massa Mercedes 1'16.122 0,745 27
20  Neel Jani Porsche 1'16.175 0,798 35
21  André Lotterer Porsche 1'16.315 0,938 16
22  Nyck de Vries Mercedes 1'17.031 1.654 18
23  Oliver Turvey NIO 1'17.045 1.668 23
24  Ma Qing Hua NIO 1'18.276 2.899 23
Articolo successivo
Test FE Valencia, Giorno 1: Bird chiude in vetta con la Virgin

Articolo precedente

Test FE Valencia, Giorno 1: Bird chiude in vetta con la Virgin

Articolo successivo

Slideshow: gli svizzeri Buemi, Müller, Mortara e Jani ai test di Valencia

Slideshow: gli svizzeri Buemi, Müller, Mortara e Jani ai test di Valencia
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie Formula E
Evento Pre-Season Testing
Sotto-evento Wednesday
Autore Giacomo Rauli