Formula E
G
Ad Diriyah ePrix
22 nov
-
23 nov
Prossimo evento tra
8 giorni
G
Santiago ePrix
17 gen
-
18 gen
Prossimo evento tra
64 giorni
G
Mexico City ePrix
14 feb
-
15 feb
Prossimo evento tra
92 giorni
G
Marrakesh ePrix
27 feb
-
29 feb
Prossimo evento tra
105 giorni
G
Sanya ePrix
20 mar
-
21 mar
Prossimo evento tra
127 giorni
03 apr
-
04 apr
Prossimo evento tra
141 giorni
G
Paris ePrix
17 apr
-
18 apr
Prossimo evento tra
155 giorni
G
Seoul ePrix
02 mag
-
03 mag
Prossimo evento tra
170 giorni
G
Jakarta ePrix
05 giu
-
06 giu
Prossimo evento tra
204 giorni
G
Berlin ePrix
20 giu
-
21 giu
Prossimo evento tra
219 giorni
G
New York City ePrix
10 lug
-
11 lug
Prossimo evento tra
239 giorni
G
London ePrix
25 lug
-
26 lug
Prossimo evento tra
254 giorni

Prost: “Se soltanto potessi recuperare un po’ di ritmo...”

condividi
commenti
Prost: “Se soltanto potessi recuperare un po’ di ritmo...”
Di:
, Direttore Responsabile Motorsport.com Switzerland
21 feb 2017, 09:30

Il quarto posto di Buenos Aires ha dato alla seconda guida “de facto” dell’équipe Renault e.dams la terza piazza in classifica, ma Nicolas ha visto indebolirsi uno dei suoi punti forti: le qualifiche.

Nicolas Prost, Renault e.Dams
Nicolas Prost, Renault e.Dams
Nicolas Prost, Renault e.Dams
Nicolas Prost, Renault e.Dams
Nicolas Prost, Renault e.Dams; Loic Duval, Dragon Racing
Felix Rosenqvist, Mahindra Racing; Nicolas Prost, Renault e.Dams
Nicolas Prost, Renault e.Dams
Sébastien Buemi, Renault e.Dams e Nicolas Prost, Renault e.Dams
Nicolas Prost, Renault e.Dams
Nicolas Prost, Renault e.Dams
Nicolas Prost, Renault e.Dams
Nicolas Prost, Renault e.Dams
Nicolas Prost, Renault e.Dams con Alan Prost
Nicolas Prost, Renault e.Dams
Jean Paul Driot, co-fondatore del team Renault E.DAMS, Alain Prost, Renault E.DAMS e Nicolas Prost,
Nicolas Prost, Renault e.Dams, Spark-Renault, Renault Z.E 16
Nicolas Prost, Renault e.Dams, Spark-Renault, Renault Z.E 16
Nicolas Prost, Renault e.Dams, Spark-Renault, Renault Z.E 16
Nicolas Prost, Renault e.Dams, Spark-Renault, Renault Z.E 16
Nicolas Prost, Renault e.Dams, Spark-Renault, Renault Z.E 16
Nelson Piquet, NEXTEV TCR Formula E Team, Spark-NEXTEV, NEXTEV TCR Formula 002 e Nicolas Prost, Rena

Nicolas Prost ha completato il trionfo “tutto Renault” di Sébastien Buemi a Buenos Aires, classificandosi quarto dopo un lungo duello in pista con Lucas Di Grassi (ABT Schaeffler Audi Sport), ormai storico rivale di entrambi nella categoria a emissioni zero.  

In questa stagione, il francese figlio d’arte ha infatti concluso tutte le gare in zona punti, comprese quelle di Hong Kong e Marrakech, il tutto a distanza dall’ultimo risultato fuori dai top ten della classifica che risale all’ePrix di Long Beach datato 2 aprile 2016.  

All’indomani del sorteggio nel Gruppo 4, Nicolas si è classificato sesto in qualifica, con la conseguenza di mancare di pochissimo l’accesso alla sfida della Superpole e ha preso il via della gara di Puerto Madero tre file e quattro slot dietro l’impegnativo coéquipier Sébastien, perdendo anche un’ulteriore posizione allo start. 

 

I due piloti sono tuttavia riusciti a rimontare una volta iniziata la corsa in terra d’Argentina, piazzandosi rispettivamente primo (Buemi) e terzo (Prost) al momento del cambio di monoposto.

Lo svizzero ha poi preso il comando della gara, conquistando la terza vittoria consecutiva, che costituisce un record per la specialità. Parallelamente, messo in difficoltà da Lucas Di Grassi (ABT Schaeffler Audi Sport), Nicolas Prost ha concluso ai piedi del podio e ha portato a quota 36 il bottino di punti nella graduatoria piloti. 

 

“È stata un’ottima corsa per me. Ho perso un posto durante una partenza in cui ci sono stati molti zigzag, ma più tardi sono partito all’attacco delle monoposto che mi precedevano e ho potuto realizzare dei bei sorpassi. Ero contento del ritmo della mia prima vettura e ho superato Lucas (Di Grassi, ndr). La seconda auto non sembrava altrettanto performante e lui è riuscito a raggiungermi. Ho pensato che avremmo potuto recuperare dopo l’arrivo la posizione persa (il brasiliano del team ABT Schaeffler Audi Sport è stato indagato dai Commissari Sportivi per un’uscita garibaldina dai garage nella corsia box, ndr), ma non è stato così”. 

 “L’inizio della stagione è molto lusinghiero per l’équipe e.dams e per me. Sono stato un po’ scarso in qualifica. Pertanto, esamineremo attentamente le regolazioni dell’assetto, perché si trattava di uno dei miei punti di forza. Se potessi recuperare un po’ di ritmo, ne sarei felice. È questo l’obiettivo per Mexico City”. 

 

 

Articolo successivo
Di Grassi: “Oggi siamo alle spalle dei team motorizzati Renault...”

Articolo precedente

Di Grassi: “Oggi siamo alle spalle dei team motorizzati Renault...”

Articolo successivo

Piquet vs Di Grassi: “Vorrei Commissari più equilibrati...”

Piquet vs Di Grassi: “Vorrei Commissari più equilibrati...”
Carica i commenti