Michelin estende il contratto con la F.E fino al 2020-2021

Fornitore unico delle gomme per la serie “full electric” sin dal debutto nel 2014, il marchio francese ha deciso di confermare l’impegno anche oltre la scadenza del precedente accordo, fissata al 2018-2019.

Michelin estende il contratto con la F.E fino al 2020-2021

L’annuncio della rinnovata collaborazione è arrivato alla vigilia del primo ePrix della stagione in programma ad Hong Kong. 

 

“Michelin è stato uno dei primi partner a credere nel progetto. Una mossa all’epoca fantastica per noi e rischiosa per loro. Sono stati dei veri pionieri e da allora si sono sempre dimostrati fedeli”, ha dichiarato il patron della categoria Alejandro Agag.

Gli pneumatici in uso sono disegnati per adattarsi sia a condizioni di asciutto, sia di bagnato, e nel campionato scorso sono state rese di 1 kg più leggere, per un risparmio di 5 chilogrammi complessivi, per aumentare l’efficienza e migliorare l’attrito. Un intervento che secondo il direttore motorsport, Pascal Couasnon, ha permesso di prolungare di un giro lo sfruttamento della copertura. 

Michelin ha quindi fatto sapere che ulteriori ritocchi al prodotto verranno effettuati per l’anno venturo quando non ci sarà più il cambio auto a metà corsa. 

“Abbiamo supportato una serie nuova e in cui in pochi credevano, quindi è giusto che ora si possano raccogliere i frutti di quel lavoro. Abbiamo imparato molto e adesso abbiamo diverse idee da provare. Altri due anni non saranno troppi per mostrare cosa sappiamo fare”, ha concluso il transalpino.

condividi
commenti
La F.E modifica il format della lotteria per le qualifiche!
Articolo precedente

La F.E modifica il format della lotteria per le qualifiche!

Articolo successivo

La livrea della nuova Techeetah si ispira al ghepardo

La livrea della nuova Techeetah si ispira al ghepardo
Carica i commenti