La Mahindra Racing promette un powertrain “rivoluzionario”

Il team principal Dilbagh Gill assicura che il design sarà totalmente nuovo in linea con il progetto del team indiano di dare vita ad uno sconvolgimento interno al gruppo stesso...

La Mahindra Racing promette un powertrain “rivoluzionario”

Vincitrice di due round nel Campionato FIA di Formula E 2017-2018, la Mahindra Racing si prepara ad un grande cambiamento. Malgrado le ottime prestazioni, Felix Rosenqvist, leader della serie dopo Marrakech e in seguito fermato da diverse défaillance tecniche, potrebbe decidere di lasciare la categoria per accettare l’offerta IndyCar, mentre Nick Heidfeld, autore di una campagna deludente, resta ancora senza contratto. 

Leggi anche:

Al di là delle questioni di formazione, le modifiche nel team indiano riguarderanno anche la monoposto. A garantirlo è il boss Dilbagh Gill.

“Per noi la stagione 5 rappresenta qualcosa di totalmente inedito. Non abbiamo portato avanti la filosofia della precedente, ma ci siamo espansi in maniera considerevole. Negli ultimi 3 anni abbiamo imparato molto”, ha affermato il CEO.

“Quando abbiamo cominciato ci siamo posti l’obiettivo di seguire un ciclo di ‘evoluzione, rivoluzione’ e questa volta siamo nella seconda fase”.

Dilbagh Gill ha quindi parlato della debacle della precedente stagione, riconoscendo di aver concluso al di sotto del potenziale della M4Electro. 

Leggi anche:

“Abbiamo dimostrato di avere il passo quasi in ogni tracciato, ma i problemi di affidabilità ci hanno bloccato”, la sua riflessione.

Dopo aver debuttato al CarFest South Festival, la M5Electro continuerà nel proprio processo di sviluppo nei test privati prima della sessione collettiva in programma dal 16 al 19 ottobre a Valencia. 

 
condividi
commenti
La Formula E svilupperà anche una serie dedicata ai... SUV
Articolo precedente

La Formula E svilupperà anche una serie dedicata ai... SUV

Articolo successivo

L’ePrix della Svizzera è pronto a spostarsi (una tantum) a... Berna

L’ePrix della Svizzera è pronto a spostarsi (una tantum) a... Berna
Carica i commenti