Formula E
22 nov
-
22 nov
Evento concluso
23 nov
-
23 nov
Evento concluso
17 gen
-
18 gen
Evento concluso
14 feb
-
15 feb
Prossimo evento tra
25 giorni
G
Marrakesh ePrix
27 feb
-
29 feb
Prossimo evento tra
38 giorni
G
Sanya ePrix
20 mar
-
21 mar
Prossimo evento tra
60 giorni
03 apr
-
04 apr
Prossimo evento tra
74 giorni
G
Paris ePrix
17 apr
-
18 apr
Prossimo evento tra
88 giorni
G
Seoul ePrix
02 mag
-
03 mag
Prossimo evento tra
103 giorni
G
Jakarta ePrix
05 giu
-
06 giu
Prossimo evento tra
137 giorni
G
Berlin ePrix
20 giu
-
21 giu
Prossimo evento tra
152 giorni
G
New York City ePrix
10 lug
-
11 lug
Prossimo evento tra
172 giorni
G
London ePrix
25 lug
-
25 lug
Prossimo evento tra
187 giorni
G
E-Prix di Londra II
26 lug
-
26 lug
Prossimo evento tra
188 giorni

È Lucas Di Grassi ad aprire il week end nella Grande Mela

condividi
commenti
È Lucas Di Grassi ad aprire il week end nella Grande Mela
Di:
, Motorsport.com Switzerland
14 lug 2018, 13:11

Il pilota dell'Audi Sport è balzato al vertice della classifica nelle fasi conclusive di una prima sessione caratterizzata da due bandiere rosse e dal prolungamento del tempo a disposizione

Lucas di Grassi, Audi Sport ABT Schaeffler
Lucas di Grassi, Audi Sport ABT Schaeffler
Lucas di Grassi, Audi Sport ABT Schaeffler
Sébastien Buemi, Renault e.Dams
Sébastien Buemi, Renault e.Dams
Sébastien Buemi, Renault e.Dams
Mitch Evans, Jaguar Racing
Mitch Evans, Jaguar Racing
Mitch Evans, Jaguar Racing

Con il crono di 1’13”566, Lucas Di Grassi ha fatto suo il primo turno di prove sul circuito di Brooklyn. Il campione in carica ha preceduto di tre decimi e mezzo la Renault e.dams di Sébastien Buemi e, di poco meno di mezzo secondo, la Pannasonic Jaguar di Mitch Evans un in forma sin dai primi istanti.

Quarto il leader della generale Jean-Eric Vergne su Techeetah. Dietro di lui Daniel Abt, protagonista suo malgrado della prima bandiera rossa di giornata, sventolata dopo appena cinque minuti, quando a seguito di una frenata sbagliata di Nick Heidlfeld, diciottesimo alla fine, non ha potuto evitare il tamponamento della Mahindra, finita con il muso contro le barriere.

Sesto posto per il principale rivale di JEV per la lotta al titolo Sam Bird su DS Virgin. Settimo José Maria Lopez, autore della seconda “red flag” a causa di un brusco atterraggio su un cordolo che ha rovinato la sospensione posteriore della sua Dragon. Lo sbaglio dell’argentino ha provocato l’interruzione della sessione per oltre dieci minuti, costringendo gli organizzatori a concederne 10 extra. 

Leggi anche:

Quindicesimo Antonio Felix da Costa su Andretti, autore di un bloccaggio in contemporanea con il sostituito di Edoardo Mortara sulla Venturi, Tom Dillmann, diciassettesimo.

Sedicesimo Stéphane Sarrazin su Andretti. Diciannovesimo Maro Engel su Venturi, in errore nei minuti conclusivi. Ultimo, nonostante un avvio promettente, l’italiano Luca Filippi su NIO. 

Alle sue spalle la NIO di Oliver Turvey, la DS Virgin di Alex Lynn e la Techeetah di André Lotterer.

Undicesimo Felix Rosenqvist su Mahindra, a rischio incidente nei primi minuti, poi Jerome d’Ambrosio con la Dragon, Nico Prost su Renault e.dams e Nelson Piquet Jr, in palla all’inizio e in difficoltà nelle battute conclusive, quando è rimasto bloccato in pista con la sua Panasonic Jaguar per un probabile problema tecnico.

Prove Libere 1:

Cla # Pilota Team Giri Tempo Gap Distacco km/h
1 1 Brazil Lucas Di Grassi  Germany Audi Sport Team ABT   1'13.566     95.571
2 9 Switzerland Sébastien Buemi  France DAMS   1'13.916 0.350 0.350 95.118
3 20 New Zealand Mitch Evans  United Kingdom Jaguar Racing   1'14.027 0.461 0.111 94.976
4 25 France Jean-Éric Vergne  China Techeetah   1'14.288 0.722 0.261 94.642
5 66 Germany Daniel Abt  Germany Audi Sport Team ABT   1'14.310 0.744 0.022 94.614
6 2 United Kingdom Sam Bird  United Kingdom Virgin Racing   1'14.336 0.770 0.026 94.581
7 6 Argentina José María López  United States Dragon Racing   1'14.342 0.776 0.006 94.573
8 16 United Kingdom Oliver Turvey  China NIO Formula E Team   1'14.364 0.798 0.022 94.545
9 36 United Kingdom Alex Lynn  United Kingdom Virgin Racing   1'14.373 0.807 0.009 94.534
10 18 Germany André Lotterer  China Techeetah   1'14.441 0.875 0.068 94.447
11 19 Sweden Felix Rosenqvist  India Mahindra Racing   1'14.590 1.024 0.149 94.259
12 7 Belgium Jérôme D'Ambrosio  United States Dragon Racing   1'14.690 1.124 0.100 94.133
13 8 France Nicolas Prost  France DAMS   1'14.714 1.148 0.024 94.102
14 3 Brazil Nelson Piquet Jr.  United Kingdom Jaguar Racing   1'14.849 1.283 0.135 93.933
15 28 Portugal António Félix Da Costa  United States Andretti Autosport   1'14.935 1.369 0.086 93.825
16 27 France Stéphane Sarrazin  United States Andretti Autosport   1'15.056 1.490 0.121 93.674
17 4 France Tom Dillmann  Monaco Venturi   1'15.165 1.599 0.109 93.538
18 23 Germany Nick Heidfeld  India Mahindra Racing   1'15.242 1.676 0.077 93.442
19 5 Germany Maro Engel  Monaco Venturi   1'15.566 2.000 0.324 93.041
20 68 Italy Luca Filippi  China NIO Formula E Team   1'16.102 2.536 0.536 92.386

 

Articolo successivo
New York 1, sorteggiati i quattro gruppi per le qualifiche

Articolo precedente

New York 1, sorteggiati i quattro gruppi per le qualifiche

Articolo successivo

Mitch Evans a sorpresa al top nelle Prove Libere 2 di New York

Mitch Evans a sorpresa al top nelle Prove Libere 2 di New York
Carica i commenti