Jarno Trulli ha provato la Formula E in Francia

"Da fuori sembra diversa, ma da dentro è una vera macchina da corsa" ha detto l'italiano

La scorsa settimana è entrato a far parte della rosa dei piloti papabili per la prima stagione della Formula E e non si può di certo dire che Jarno Trulli si sia perso in chiacchiere, visto che venerdì l'ex pilota di Formula 1 ha già avuto modo di provare la Spark-Renault SRT_01E a La Ferte Gaucher, in Francia. Un test che ha avuto anche una certa valenza per lo sviluppo della vettura, visto che per la prima volta è stata portata in pista con le batterie definitive, ovvero quelle in grado di generare una potenza di ben 270 cavalli. Davvero niente male per una monoposto completamente elettrica. "La vettura è di divertente da guidare e all'interno dell'abitacolo sembra quasi di essere dentro una Formula 1 vera e propria. Il suono del motore è diverso, ma si fa sentire e permette di distinguere le cambiate e questo è un aspetto molto importante per il pilota. Forse dall'esterno sembra molto diversa, ma da dentro è una vera macchina da corsa" ha detto il 39enne. Riguardo alla possibilità di un suo impegno a tempo pieno nella serie, che scatterà il prossimo settembre a Pechino, Jarno però non si è voluto sbilanciare e si è limitato a dire: "Spero solo di poter guidare di nuovo questa vettura in futuro".
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula E
Piloti Jarno Trulli
Articolo di tipo Ultime notizie