Formula E
05 giu
-
06 giu
Prossimo evento tra
7 giorni
G
Berlin ePrix
20 giu
-
21 giu
Prossimo evento tra
22 giorni
G
New York City ePrix
10 lug
-
11 lug
Canceled
25 lug
-
25 lug
Canceled
G
E-Prix di Londra II
26 lug
-
26 lug
Canceled

I piloti Techeetah sanzionati per abbigliamento non conforme

condividi
commenti
I piloti Techeetah sanzionati per abbigliamento non conforme
Di:
Tradotto da: Chiara Rainis, Motorsport.com Switzerland
16 lug 2018, 09:44

A seguito dei dovuti controlli post qualifiche, i delegati della FIA hanno ravvisato che Vergne e Lotterer stavano indossando sottotuta non in linea con le richieste del Codice Sportivo Internazionale

Il vincitore Jean-Eric Vergne, Techeetah
Il vincitore Jean-Eric Vergne, Techeetah
Il vincitore Jean-Eric Vergne, Techeetah
Il vincitore Jean-Eric Vergne, Techeetah
Il vincitore Jean-Eric Vergne, Techeetah
Andre Lotterer, Techeetah
Andre Lotterer, Techeetah
Andre Lotterer, Techeetah
Andre Lotterer, Techeetah

È stato un weekend piuttosto complicato quello vissuto dalla Techeetah a New York non fosse per il titolo di campione ottenuto con merito da Jean-Éric Vergne.

Dopo il colpo di scena di sabato, quando entrambi i driver sono stati privati del riscontro cronometrico segnato durante le qualifiche per alcune modifiche non regolamentari sulla vettura, al termine della gara di domenica è arrivata pure la doccia fredda dell’abbigliamento non conforme.

JEV e André Lotterer sono stati multati di 5.000 euro e hanno subito due punti di penalità per aver infranto l’articolo 30.14 del regolamento sportivo 2017-2018 del Campionato FIA di Formula E

Leggi anche:

“Dopo aver esaminato abiti e casco abbiamo riscontrato che Vergne indossava sottopantaloni non consentiti dal Codice della Federazione”, si legge sul documento ufficiale.

“Il pilota si è scusato e gli Stewards hanno comunque considerato che l’utilizzo era avvenuto in un breve lasso di tempo durante il suo gruppo di qualifica quando erano presenti poche vetture sul tracciato”.

Per quanto concerne Lotterer, l’infrazione del tedesco sarebbe avvenuta invece durante la Super Pole, anche in questo caso prima di Gara 2.

Già lo scorso marzo, durante l’appuntamento di Punta del Este, era avvenuto un episodio del genere. Allora protagonista era stato il driver Audi Sport, Lucas Di Grassi, punito alla fine con 10 mila euro di multa e 3 punti. 

 
Articolo successivo
Vergne: “Ansioso di vincere anche il prossimo titolo...”

Articolo precedente

Vergne: “Ansioso di vincere anche il prossimo titolo...”

Articolo successivo

Fotogallery Formula E: le immagini più spettacolari dell'ePrix di New York

Fotogallery Formula E: le immagini più spettacolari dell'ePrix di New York
Carica i commenti