Guan Yu Zhou, junior della Ferrari, si unisce alla Techeetah

Attualmente impegnato in Formula 3 con la Prema Powerteam, il pilota cinese si occuperà dello sviluppo della monoposto elettrica e presenzierà agli ePrix a partire da quello di Parigi di questo week end.

Guan Yu Zhou, junior della Ferrari, si unisce alla Techeetah
Jean-Eric Vergne, Techeetah
Jean-Eric Vergne, Techeetah
Andre Lotterer, Techeetah
Jean-Eric Vergne, Techeetah
Jean-Eric Vergne, Techeetah
Jean-Eric Vergne, Techeetah, siede sulla ruota della monoposto di Andre Lotterer, Techeetah

La Techeetah ha deciso di affidarsi a Guan Yu Zhou, membro dell’Academy del Cavallino Rampante, per far crescere l’auto che sta regalando al team la leadership nella classifica generale del Campionato FIA di Formula E. Il 18enne entrerà in azione subito.

“Avendo pochi giorni di test stagionali a disposizione, l’attività di sviluppo è molto importante, dunque avere un ragazzo di talento disponibile per le sessioni al simulatore è per noi prezioso”, ha spiegato il responsabile della squadra Mark Preston.  

“Speriamo che stando vicino a Jean-Éric Vergne ed André Lottererpossa accumulare esperienza utile per eccellere nella sua carriera”.

“Sono felice di questa promozione”, il commento del driver di Shanghai in forza alla Ferrari Driver Academy.

“La Formula E è eccitante ed è fantastico poter proseguire la mia fase di crescita nelle monoposto, dando una mano alla scuderia sul simulatore. Intanto, sarò con loro a Parigi per toccare con mano come funziona un weekend di gara. In questo modo potrò dare un contributo migliore una volta tornato alla base”. 

 

 

 

 

Guanyu Zhou, TECHEETAH, pilota di riserva
Guanyu Zhou, TECHEETAH, pilota di riserva

Photo by: Sam Bloxham / LAT Images

condividi
commenti
Felipe Massa in odore di Formula E con la Mahindra?

Articolo precedente

Felipe Massa in odore di Formula E con la Mahindra?

Articolo successivo

Alain Prost lascerà la Renault prima dell’arrivo della Nissan

Alain Prost lascerà la Renault prima dell’arrivo della Nissan
Carica i commenti