La griglia di Formula E diventerà a 11 squadre?

In attesa dell’arrivo di Porsche e Mercedes nel 2019-2020, il CEO della serie “full electric” Alejandro Agag ha ipotizzato ad Autosport l’ingresso di una scuderia indipendente già dal prossimo campionato.

Considerato però che secondo regolamento le vetture impegnate non possono essere più di 24, in caso di annessione di una nuova scuderia, nella quinta stagione una di esse dovrebbe uscire di scena. 

L’entrata della HWA, da anni compagnia legata alla Casa della stella a tre punte, potrebbe essere dunque la soluzione migliore, in quanto monterebbe il powertrain Venturi, prima di essere assorbita nel 2019 dalla Mercedes stessa, anche se voci la vorrebbero interessata ad un futuro solitario.

Ugualmente anche il team monegasco starebbe considerando la possibilità di unirsi ad un altro marchio per combattere alla pari contro i big dotati di maggiori risorse. Così facendo la compagine di Gildo Pallanca Pastor andrebbe ad aggiungersi ad Audi, Jaguar, Mahindra, NIO, Dragon e Nissan (che subentrerà a Renault) in qualità di costruttore del proprio motopropulsore. 

All’opposto Andretti sarà spinta da BMW e Techeetah da DS. Per quanto concerne Virgin Racing avrebbe trovato l’accordo con un produttore ancora sconosciuto per il gruppo motore, inverter e cambio. 

 

 

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula E
Team Mercedes , Porsche Team
Articolo di tipo Ultime notizie