Formula E
22 nov
-
22 nov
Evento concluso
23 nov
-
23 nov
Evento concluso
G
Santiago ePrix
17 gen
-
18 gen
Prossimo evento tra
32 giorni
G
Mexico City ePrix
14 feb
-
15 feb
Prossimo evento tra
60 giorni
G
Marrakesh ePrix
27 feb
-
29 feb
Prossimo evento tra
73 giorni
G
Sanya ePrix
20 mar
-
21 mar
Prossimo evento tra
95 giorni
03 apr
-
04 apr
Prossimo evento tra
109 giorni
G
Paris ePrix
17 apr
-
18 apr
Prossimo evento tra
123 giorni
G
Seoul ePrix
02 mag
-
03 mag
Prossimo evento tra
138 giorni
G
Jakarta ePrix
05 giu
-
06 giu
Prossimo evento tra
172 giorni
G
Berlin ePrix
20 giu
-
21 giu
Prossimo evento tra
187 giorni
G
New York City ePrix
10 lug
-
11 lug
Prossimo evento tra
207 giorni
G
London ePrix
25 lug
-
25 lug
Prossimo evento tra
222 giorni
G
E-Prix di Londra II
26 lug
-
26 lug
Prossimo evento tra
223 giorni

Saranno le gomme un nuovo fattore strategico per la Formula E?

condividi
commenti
Saranno le gomme un nuovo fattore strategico per la Formula E?
Di:
, Motorsport.com Switzerland
Co-autore: Alex Kalinauckas
25 set 2018, 12:13

Secondo il boss della Jaguar Racing, James Barclay, le nuove Michelin Pilot Sport, essendo più leggere e facilmente degradabili, aggiungeranno un’incognita alle gare della serie “full electric”...

Nelson Piquet Jr., Jaguar Racing I-TYPE 3 and Jaguar I-Pace eTrophy
Nissan Formula E
Jaguar I-TYPE 3
Maximilian Günther, Dragon Racing
BMW iFE.18

Sin dal debutto del Campionato FIA di Fomula E, la Michelin ha fornito alla categorie delle “scarpe” all season, ma dalla rivoluzionaria stagione 5 ci sarà qualcosa di diverso. Ad offrire grip alle innovative Gen2 ci saranno delle coperture meno resistenti, che secondo James Barclay del team Panasonic Jaguar Racing aumenteranno lo spettacolo in pista.

“Rappresenteranno un elemento chiave”, ha sostenuto parlando con Motorsport.com. “Le velocità saranno più elevate e la potenza delle auto maggiore, ma con questi pneumatici il grip sarà più elevato, e così il degrado. Sono state disegnate di proposito così e certamente regaleranno show. Il modello precedente era piuttosto consistente, dunque non era fonte di preoccupazione. Da adesso sarà un aspetto da prendere in considerazione”. 

Leggi anche:

Secondo il responsabile Audi Sport Team ABT, Allan McNish, invece, la nuova sfida per i team sarà appunto quella di massimizzare il potenziale della gomma in qualifica e prolungarne la durata in corsa.

“Prima, quando c’era il cambio macchina, le coperture venivano sollecitate per la metà dei giri, oggi dovranno funzionare bene per l’intero ePrix”, ha affermato lo scozzese.

“Il peso della monoposto e la distribuzione delle masse sono rimaste simili, quindi non ci dovrebbero essere problemi, ma è comunque qualcosa che dovremo studiare facendo pratica. Dal punto di vista del pilota non c’è nulla di meglio che infilarsi nell’abitacolo con gomme fresche e cercare di capire come devono essere amministrate in vista di Riyahd, specialmente se si entra in Super Pole”. 

 
Articolo successivo
La Virgin Racing disporrà adesso del powertrain Audi

Articolo precedente

La Virgin Racing disporrà adesso del powertrain Audi

Articolo successivo

Svelato il layout del circuito di Riyadh per la Formula E

Svelato il layout del circuito di Riyadh per la Formula E
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie Formula E
Autore Chiara Rainis