Formula E
G
ePrix di Berlino II
06 ago
Prossimo evento tra
16 Ore
:
30 Minuti
:
58 Secondi
G
ePrix di Berlino III
08 ago
Prossimo evento tra
2 giorni
G
ePrix di Berlino IV
09 ago
Prossimo evento tra
3 giorni
G
ePrix di Berlino V
12 ago
Prossimo evento tra
6 giorni
G
ePrix di Berlino VI
13 ago
Prossimo evento tra
7 giorni

A Città del Messico Daniel Abt porta al riscatto l’Audi Sport

condividi
commenti
A Città del Messico Daniel Abt porta al riscatto l’Audi Sport
Di:
, Motorsport.com Switzerland
3 mar 2018, 23:37

Dopo la squalifica di Hong Kong, il tedesco è finalmente riuscito a centrare il primo successo in Formula E nel giorno del kappaò di Felix Rosenqvist, fermato da alcuni problemi tecnici sulla sua Mahindra.

Daniel Abt, Audi Sport ABT Schaeffler, celebrates after winning the race
Daniel Abt, Audi Sport ABT Schaeffler
Daniel Abt, Audi Sport ABT Schaeffler
Oliver Turvey, NIO Formula E Team
Oliver Turvey, NIO Formula E Team
Oliver Turvey, NIO Formula E Team
Sébastien Buemi, Renault e.Dams
Sébastien Buemi, Renault e.Dams
Sébastien Buemi, Renault e.Dams

Daniel Abt ha vinto con merito l’ePrix che si è svolto sul circuito dedicato ai fratelli Pedro e Ricardo Rodriguez di Città del Messico, stracolmo di tifosi festanti.

Sin dalle prime tornate il 25enne tedesco era sembrato in palla e, dopo aver effettuato un sorpasso deciso ai danni di Buemi, è stato in grado di sopravanzare la concorrenza in occasione del cambio vettura. 

Nulla ha quindi potuto fare l’inglese della NIO, Oliver Turvey, che si è dovuto accodare, così come la Renault e.dams di Sébastien, intelligente abbastanza da utilizzare il FanBoost non appena il podio gli era scivolato di mano. 

 

Quarta piazza per Nelson Piquet Jr. su Panasonic Jaguar, davanti a Jean-Éric Vergne su Techeetah a propulsore Renault, leggermente meno competitivo sul finale, ma tuttora leader della graduatoria generale piloti con 81 punti, e António Félix Da Costa con l’Andretti. 

Ottimo ottavo posto per l’elvetico Edoardo Mortara, scattato da fondo griglia con la Venturi, seguito da un Alex Lynn su Ds Virgin protagonista di diversi ruota a ruota con tanto di fumata prima con José María López, 12esimo con la Dragon, e poi con il veterano portoghese Da Costa. 

In una giornata positiva per l'Audi Sport ha sorriso anche Lucas Di Grassi che ha artigliato almeno un punticino, aggressivo e battagliero per tutti i 47 giri in cui non si è risparmiato in contatti come quello con “Pechito” quando mancavano una quindicina di tornate alla bandiera a scacchi.

Undicesimo Jérôme D'Ambrosio su Dragon, tredicesimo André Lotterer su Techeetah, messo sotto investigazione dai Commissari Sportivi per un pit-stop pericoloso, in quanto nella fretta di ripartire ha colpito un meccanico, e quattordicesimo un anonimo Luca Filippi su NIO.

Quindicesimo Tom Blomqvist su Panasonic Jaguar, a precedere la DS Virgin di Sam Bird e la Renault e.dams di Nicolas Prost, finite in collisione.

Infine, ritiro per le Mahindra di Felix Rosenqvist, a lungo protagonista, e per Nick Heidfeld, entrambe per noie tecniche ancora non chiare.

Gara:

Cla #PilotaTeamGiriTempoGapDistaccokm/hRitiratoPunti
1   66 germany Daniel Abt  germany Audi Sport Team ABT 47 -         25
2   16 united_kingdom Oliver Turvey  china NIO Formula E Team 47 6.398 6.398 6.398     18
3   9 switzerland Sébastien Buemi  france DAMS 47 6.615 6.615 0.217     15
4   3 brazil Nelson Piquet Jr.  united_kingdom Jaguar Racing 47 7.015 7.015 0.400     12
5   25 france Jean-Éric Vergne  china Techeetah 47 7.546 7.546 0.531     10
6   20 new_zealand Mitch Evans  united_kingdom Jaguar Racing 47 9.050 9.050 1.504     8
7   28 portugal António Félix Da Costa  united_states Andretti Autosport 47 17.157 17.157 8.107     6
8   4 italy Edoardo Mortara  monaco Venturi 47 26.511 26.511 9.354     4
9   1 brazil Lucas Di Grassi  germany Audi Sport Team ABT 47 29.208 29.208 2.697     3
10   36 united_kingdom Alex Lynn  united_kingdom Virgin Racing 47 29.515 29.515 0.307     1
11   7 belgium Jérôme D'Ambrosio  united_states Dragon Racing 47 30.418 30.418 0.903      
12   6 argentina José María López  united_states Dragon Racing 47 31.859 31.859 1.441      
13   18 germany André Lotterer  china Techeetah 47 36.206 36.206 4.347      
14   68 italy Luca Filippi  china NIO Formula E Team 47 38.336 38.336 2.130      
15   27 united_kingdom Tom Blomqvist  united_states Andretti Autosport 47 38.592 38.592 0.256      
16   5 germany Maro Engel  monaco Venturi 47 44.689 44.689 6.097      
17   2 united_kingdom Sam Bird  united_kingdom Virgin Racing 47 44.982 44.982 0.293      
  dnf 8 france Nicolas Prost  france DAMS 36 15.464 11 giri 11 giri   Ritirato  
  dnf 19 sweden Felix Rosenqvist  india Mahindra Racing 34 16.129 13 giri 2 giri   Ritirato 3
  dnf 23 germany Nick Heidfeld  india Mahindra Racing 27 30.051 20 giri 7 giri   Ritirato

 

La griglia di partenza delll'ePrix di Città del Messico

Articolo precedente

La griglia di partenza delll'ePrix di Città del Messico

Articolo successivo

Abt: “Un successo di squadra guadagnato al pit-stop”

Abt: “Un successo di squadra guadagnato al pit-stop”
Carica i commenti