La Formula E è sempre più vicina a Birmingham

condividi
commenti
La Formula E è sempre più vicina a Birmingham
Di:
8 mag 2018, 20:05

Andy Street, sindaco delle West Midlands, ha confermato l’avanzamento delle trattative per ospitare la serie “full electric” già dal 2018-2019, quando faranno il loro debutto nel campionato le Gen2.

La partenza della gara con Jean-Eric Vergne, Techeetah, davanti a Sam Bird, DS Virgin Racing, Andre Lotterer, Techeetah, Maro Engel, Venturi Formula E Team
Andre Lotterer, Techeetah
Jose Maria Lopez, Dragon Racing, leadsFelix Rosenqvist, Mahindra Racing
Nick Heidfeld, Mahindra Racing
Jose Maria Lopez, Dragon Racing
Azione ai box
Lucas di Grassi, Audi Sport ABT Schaeffler

L’anno prossimo potrebbe tornare a vivere il Birmingham Superprix, gara cittadina che tra il 1986 e il 1990 aveva visto darsi battaglia le Formula 3000 e le vetture del British Touring Car Championship.
Questa volta, però, ad essere protagoniste saranno le Formula E, come confermato dal primo cittadino che, in questi mesi, si è battuto perché gli eventi motoristici sul territorio possano riprendere ad utilizzare le strade chiuse.

“Ne abbiamo discusso con gli organizzatori della categoria elettrica e ora siamo in uno stadio avanzato delle negoziazioni”, ha affermato Andy Street. 

“Siamo davvero ansiosi di mostrare al mondo i cambiamenti del centro storico di Birmingham, su cui si è molto investito. Personalmente ricordo il Superprix con molto affetto. Le foto e i video di quelle manifestazioni sono diventati quasi parte del nostro folklore e ci rammentano come la città sia stata sotto i riflettori. In secondo luogo, la Formula E rappresenta un’occasione per dare dimostrazione della nostra apertura verso le tecnologie automobilistiche di nuova generazione. Molti elementi ingegneristici presenti sulle auto vengono dal questa area del Paese, di conseguenza sarebbe perfetto poter ospitarne un round”.

“Se tutto andrà bene, l’appuntamento sarà fissato per la prossima estate su un percorso che ricalca quello del tradizionale Superprix. Ovviamente resta del lavoro da fare, ma il Birmingham City Council si è detto pronto a supportarci, inoltre ci siamo già messi alla ricerca di una sponsorship commerciale”, ha quindi concluso.

L’Inghilterra manca dal calendario della Formula E dall’ePrix di Londra del luglio 2016. Malgrado un accordo di cinque anni, non è stato più possibile replicare la corsa a causa dell’opposizione dei residenti nella zona di Battersea Park. 

 
Todt: “Contrario all’uso del vero tracciato di Monaco”

Articolo precedente

Todt: “Contrario all’uso del vero tracciato di Monaco”

Articolo successivo

È stato ufficializzato l’ingresso della HWA in Formula E

È stato ufficializzato l’ingresso della HWA in Formula E
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie Formula E
Autore Alex Kalinauckas