Una Mahindra “solare” e Da Costa kappaò, però…

condividi
commenti
Una Mahindra “solare” e Da Costa kappaò, però…
Gabriele Testi
Di: Gabriele Testi , Giornalista
01 apr 2015, 16:54

Due i pesci d'aprile sul Web organizzati dai concorrenti del campionato “tutto elettrico” in attesa di Long Beach…

Non si può certo affermare che i team e i piloti coinvolti nella Formula E (e qui potremmo anche aggiungere “contrariamente ai loro omologhi della Formula 1...”) manchino di senso dell'umorismo.

L'occasione del primo aprile e la stringente prossimità con la gara di Long Beach, attesa sabato 4 nei panni di sesto appuntamento stagionale, è stata infatti l'occasione per alcuni scherzi davvero niente male, peraltro corredati da materiale iconografico.

Il più divertente è stato quello della Mahindra Racing, la quale ha pubblicato una versione dorata della Spark-Renault in dotazione oggi a Bruno Senna e Karun Chandhok, integrando l'informazione con la notizia che nella stagione 2015-2016 sarebbe scesa in pista con un'unità motrice elettrica e batterie HKA alimentate da... pannelli solari posti sul casco dei piloti, sulle ali e sulle fiancate delle vetture.

Il “pesce” è stato completato rendendo noto che, in caso di maltempo o comunque di cielo nuvoloso, il team indiano sarebbe comunque andato alla ricerca dei raggi solari eventualmente con... droni capaci di elevarsi al di sopra della coltre di nubi e di seguire come ombre le macchine in pista per erogare loro l'energia necessaria.

La seconda burla del giorno, avvenuta questa volta con la complicità della scuderia Amlin Aguri, è stata di Antonio Félix Da Costa, che si è fatto ritrarre in pigiama in un finto letto d'ospedale, simulando un ricovero, e ha fatto sapere di non poter prendere parte al Long Beach ePrix in seguito alla rottura del ginocchio rimediata in un incontro di calcio fra amici la sera del 31 marzo, sinistro che avrebbe anche richiesto un'operazione chirurgica d'urgenza...

La squadra giapponese si è anche chiesta pubblicamente su Twitter se vi fosse “un pilota veloce e libero da impegni nel fine settimana nella zona della pista...” californiana, disposto a sostituire il driver portoghese, già vincitore a Buenos Aires, nell'abitacolo della monoposto blu elettrico accanto a Salvador Durán...

Prossimo articolo Formula E

Su questo articolo

Serie Formula E
Piloti Karun Chandhok, Bruno Senna, António Félix Da Costa
Autore Gabriele Testi
Tipo di articolo Ultime notizie