Stati Uniti e monoposto elettriche: amore a prima vista

Stati Uniti e monoposto elettriche: amore a prima vista

Quasi 60.000 spettatori a bordo pista e 16 milioni di persone alla TV per il Miami ePrix certificano il successo

Il doppio appuntamento negli Stati Uniti è stato quanto di più gratificante potesse accadere alla Formula E. Il successo di pubblico a bordo pista (più di 33.000 spettatori a Miami e ventitremila a Long Beach) e la notevole audience televisiva (oltre 16 milioni di spettatori hanno guardato davanti al piccolo schermo il Miami ePrix) sono un dato innegabile, che non lascia spazio a critiche. Ma la popolarità della Formula E negli Stati Uniti è stata confermata anche dalla presenza nel paddock di Long Beach di alcuni VIP come Leonardo Di Caprio, Adrien Brody e Irina Shayk.

"Penso che quella di Long Beach sia stata una giornata fantastica, eccezionalmente arricchita dalla storia di un figlio che ripercorre le orme del padre", ha detto l'amministratore delegato della Formula E, Alejandro Agag. "Nessuno di coloro che seguirono la vittoria di Nelson Piquet senior nel 1980 in Formula 1, avrebbe mai immaginato che, trentacinque anni dopo, il figlio avrebbe compiuto un'impresa analoga, ma al volante di un'auto da corsa alimentata da un motore elettrico. Eppure, è proprio quello che è successo!”, aggiunge il manager spagnolo.

"Il nostro campionato è qualcosa di diverso da tutte le altre serie automobilistiche organizzate in passato: c'è una nuova tecnologia, unita a un'inedita forma di intrattenimento, e ritengo che molte delle persone qui negli Stati Uniti, ma anche in altre parti del mondo in cui abbiamo corso finora, che sono venute a trovarci, non sapessero in realtà quello che potevano aspettarsi di vedere", ha continuato Agag. "Sono venuti in migliaia, dandoci fiducia sulla parola, e credo che si siano trovati benissimo: siamo stati accolti con grande calore e passione, sia in California, che in Florida, e non vedo l'ora di tornare il prossimo anno negli USA".

Ora l'avventura americana del campionato 2014-2015 è finita, la Formula E si prepara per lo sbarco in Europa. La prossima tappa del tour mondiale avrà luogo in un'altra location storica per l'automobilismo, Montecarlo, in cui si correrà il 9 maggio. Poi, le auto elettriche gareggeranno a Berlino (23 maggio), Mosca (6 giugno) e Londra per il gran finale il 27-28 giugno. "Dopo essere stati in una pista leggendaria come quella di Long Beach, sarà fantastico essere in un altro circuito mitico come Monaco", ha concluso Agag.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula E
Piloti Nelson Piquet Jr.
Articolo di tipo Ultime notizie