Buemi in evidenza nei test collettivi di Donington

Buemi in evidenza nei test collettivi di Donington

19 le vetture in pista e tempi alti per la presenza di chicane. Elevati anche i distacchi di tutto il gruppo

Dopo lo shakedown del mese scorso, oggi le squadre della Formula E hanno iniziato a fare sul serio a Donington Park con la prima giornata dei test collettivi, che ha visto scendere in pista la bellezza di 19 monoposto elettriche.

I tempi sono risultati abbastanza alti, ma c'è una spiegazione logica: sul tracciato sono state inserite delle chicane di gomme per fare in modo di rendere la pista più simile ai tracciati cittadini che i piloti dovranno affrontare quando il campionato scatterà a settembre.

Non deve spaventare, dunque, l'1'35"475 messo a referto da Sebastien Buemi (le Auto Gp, tanto per fare un esempio, su questa pista giravano oltre 15" più velocemente). Il pilota della e.dams ha preceduto di poco più di mezzo secondo un altro collega proveniente dal Mondiale Endurance, ovvero Lucas di Grassi, che ha preso il posto di Daniel Abt sulla vettura dell'omonima squadra quando il tedesco è partito per Silverstone, dove sarà impegnato in GP2 nel weekend.

Dietro al brasiliano c'è Sam Bird (Virgin), con Bruno Senna (Mahindra) a completare il quadro delle vetture distanziate di meno di un secondo. Settimo tempo invece per Jarno Trulli, che ha chiuso la giornata alle spalle anche di Stephane Sarrazin e Nicolas Prost.

Da qui in avanti poi i distacchi iniziano a farsi davvero pesanti, fino ad arrivare ai 12"8 pagati da Katherine Legge. Ferma ai box invece Michela Cerruti, la cui monoposto della TrulliGp ha patito un problema tecnico.

Formula E - Donington Park - Test Collettivi - Day 1

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula E
Piloti Sébastien Buemi
Articolo di tipo Ultime notizie