Formula E: rinviati gli E-Prix di Messico e Cina 2021

Confermati i doppi appuntamenti di Cile e Arabia Saudita, che inaugureranno così il primo Mondiale di Formula E. Rinviati a data da destinarsi gli E-Prix del Messico e di Cina.

Formula E: rinviati gli E-Prix di Messico e Cina 2021

Nella tarda mattinata di oggi la FIA ha annunciato che i primi 4 appuntamenti della Stagione 7 della FIA Formula E - nonché prima stagione assoluta in cui la serie avrà validità Mondiale - sono stati confermati, ma anche che 2 sono stati rinviati.

Si tratta del doppio appuntamento a Santiago del Cile con cui si aprirà la stagione il 16 e 17 gennaio, ma anche del seguente doppio appuntamento a Diriyah, in Arabia Saudita, previsto il mese successivo il 26 e 27 febbraio.

Il primo appuntamento, quello che si terrà sulle strade cittadine della capitale cilena, in Sud America, si terrà rigorosamente a porte chiuse per motivi di salute e sicurezza. Questo è stato possibile dopo un incontro tra FIA e le autorità di Santiago.

Diversa la situazione di Diriyah, perché la Federazione ha fatto sapere di essere al lavoro con le autoità locali per garantire uno svolgimento sicuro dell'evento - entrambe le gare - ma in questa occasione l'obiettivo è avere pubblico sulle tribune.

Questo vuol dire che l'E-Prix di Città del Messico previsto per il 13 febbraio slitterà a data da destinarsi, così come ha annunciato la FIA. Medesimo discorso per l'E-Prix di Cina, che avrebbe dovuto svolgersi a Sanya. Questo, quinto evento del Mondiale, è stato posticipato a data da destinarsi.

Arrivano dunque i primi rinvii della prossima stagione, in un anno - il 2021 - che dovrebbe essere ancora soggetto a cambiamenti importanti in tutti i calendari dei Mondiali FIA a causa della pandemia da COVID-19, ancora non debellata.

La FIA ha anche fatto sapere di volersi attenere il più possibile ai calendari, ma di voler dare priorità alla salute e alla sicurezza dello staff, dei team, dei produttori, dei partner, dei piloti e dei tifosi. La prossima serie di gare sarà ufficializzata a inizio 2021 e tutti gli aggiornamenti del calendario sono e saranno soggetti all'approvazione del Consiglio Mondiale del Motorsport che si riunirà nuovamente il prossimo 9 di dicembre.

condividi
commenti
Formula E: Nato rimpiazza Massa alla Venturi
Articolo precedente

Formula E: Nato rimpiazza Massa alla Venturi

Articolo successivo

Formula E: Rast con Audi a tempo pieno per la stagione 2020-21

Formula E: Rast con Audi a tempo pieno per la stagione 2020-21
Carica i commenti