Piquet: “Non dimenticherò di essere io il leader..."

condividi
commenti
Piquet: “Non dimenticherò di essere io il leader...
Di: Gabriele Testi , Direttore Responsabile Svizzera
06 giu 2015, 00:22

Nelson Angelo sa di avere i numeri per allungare in classifica a Mosca, però non vuole nemmeno strafare

Capoclassifica del Campionato FIA di Formula E nel breve interludio fra Berlino e Mosca, benché di due sole lunghezze, “Nelsinho” Piquet non nasconde che la sua strategia e quella della Nextev TCR consisterà in un approccio sì veloce, ma anche cauto in pista e meticoloso nella preparazione della Spark-Renault.

"Non credo che qui in Russia avremo bisogno di cambiare il nostro approccio consueto. Ad ogni gara cerchiamo di fare del nostro meglio e di preparare in maniera omogenea e accurata tutte le aree della monoposto”, afferma il figlio d'arte brasiliano, dominatore della gara di Long Beach il 4 aprile scorso.

“Ogni squadra e pilota fa ovviamente lo stesso, ragiona in maniera identica, ma arrivati a questo punto della stagione con alcuni punti di vantaggio sugli avversari per noi del team China Racing ciò significa che non c'è bisogno di prendere tutti i rischi di questo mondo, di andare oltre i limiti della ragione. Ciò non vuol dire che non continueremo a spingere al massimo, chiaramente...".

Prossimo articolo Formula E
Buemi: “'Nelsinho'? Dal FanBoost ai giri più veloci...”

Previous article

Buemi: “'Nelsinho'? Dal FanBoost ai giri più veloci...”

Next article

D'Ambrosio: “Me la sento di prendermi rischi in più”

D'Ambrosio: “Me la sento di prendermi rischi in più”

Su questo articolo

Serie Formula E
Piloti Nelson Piquet Jr.
Autore Gabriele Testi
Tipo di articolo Ultime notizie