Così Piquet junior balza al vertice del FanBoost

Così Piquet junior balza al vertice del FanBoost

Il figlio d'arte brasiliano aiutato dal pubblico per ripetere il successo di papà Nelson a Long Beach nel 1980?

Sulla stessa pista o quasi, suo padre si aggiudicò il Gran Premio di Formula 1 del 1980 e così “Nelsinho” Piquet inizia a fare un serio pensierino a vincere la gara di Formula E di Long Beach, bissando nell'albo d'oro il blasonato genitore.

Quando manca una settimana esatta al sesto appuntamento stagionale, il brasiliano della scuderia China Racing si è infatti portato in testa alla classifica del FanBoost, il sondaggio online con il quale i tifosi delle monoposto “tutte elettriche” possono donare al loro pilota preferito un'iniezione di 40 CV da utilizzare in gara per la durata di 5 secondi.

Nella cangiante graduatoria, lo seguono Sam Bird (Virgin Racing), vincitore della corsa di Putrajaya, Jean-Éric Vergne (Andretti Autosport), per tre volte consecutive destinatario delle preferenze del pubblico della Formula E (ciò è avvenuto in tutte le corse cui ha partecipato, Punta del Este, Buenos Aires e Miami) e il compagno di squadra nonché idolo di casa Scott Speed, il quale si trovava al comando della classifica del FanBoost alla vigilia dell'ultimo fine settimana prima di quello dell'ePrix di Long Beach.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula E
Piloti Nelson Piquet Jr.
Articolo di tipo Ultime notizie