Parigi e Mexico City “in”, Miami e Montecarlo “out”

Parigi e Mexico City “in”, Miami e Montecarlo “out”

Dodici gare nella bozza di calendario 2015-2016 della serie “full electric”: un ePrix da assegnare in marzo

Attraverso le indiscrezioni giornalistiche più recenti che precedono l'imminente sottoposizione dell'elenco di gare al Consiglio Mondiale Sportivo della FIA di luglio per l'approvazione, trova conferma la bozza di calendario 2015-2016 della Formula E, pubblicata per la prima volta in esclusiva da omnicorse.it il 14 maggio scorso.

Mentre si dà per certa una corsa in Kazakistan soltanto a partire dal 2017, quando la modernissima capitale Astana ospiterà un'Expo internazionale interamente dedicata alle energie rinnovabili, il datario della seconda stagione dovrebbe registrare la già chiacchierata sparizione di Miami e Montecarlo e l'ingresso di Parigi e Città del Messico.

Non ci sono troppe informazioni sui tracciati sui quali dovrebbero aver luogo le gare nella capitale del Paese centroamericano e nel cuore della Ville Lumière, ma per quest'ultima si vocifera di un circuito ovviamente cittadino fra la Torre Eiffel e l'Hôtel National des Invalides, già teatro di un evento promozionale della Renault e della scuderia e-dams con Nicolas Prost.

Rimarrebbe vacante soltanto uno slot nel mese di marzo che dovrà trovare una città disposta a ospitarlo (probabilmente una di quelle sorprese ventilate da Alejandro Agag: Rio de Janeiro? Hong Kong?), ma il confermato doppio appuntamento di Londra dovrebbe portare il numero complessivo di appuntamenti dagli undici iniziali e attuali sino a quota dodici.

Campionato FIA di Formula E
Bozza di calendario 2015-2016

17 ottobre Pechino (Cina)
21 novembre Putrajaya (Malesia)
12 dicembre Punta del Este (Uruguay)
? febbraio Buenos Aires (Argentina)
? febbraio Città del Messico (Messico)
? marzo ? (?)
? aprile Long Beach (USA)
24 aprile Parigi (Francia)
21 maggio Berlino (Germania)
11 giugno Mosca (Russia)
25 e 26 giugno Londra (Gran Bretagna)

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula E
Articolo di tipo Ultime notizie