Nella City per i piloti la... toppa è meglio del buco

Nella City per i piloti la... toppa è meglio del buco

I conduttori al via del secondo ePrix londinese hanno approvato l'asfaltatura notturna della curva 1

I piloti del Campionato FIA di Formula E hanno concesso il loro sigillo di approvazione alla nuova superficie della pista all'uscita della prima curva, che è stata oggetto di riasfaltatura durante la notte.

La pista di Battesea Park è stata modificata come precauzione di sicurezza dopo che sabato in quel punto, e addirittura durante lo shake down del venerdì, si erano registrati numerosi danni alle vetture, compreso il cedimento di una sospensione sulla monoposto della Dragon Racing affidata a Jérome D'Ambrosio: ciò aveva portato all'installazione di barriere TecPro, a una bandiera gialla fissa e alla partenza della gara dietro la Safety-Car.

In ogni caso, l'area ieri problematica è stata riasfaltato per circa 50 metri quadrati e la pista è tornata alla conformazione originale: ciò significa che la gara di oggi inizierà con una partenza da fermo.

Parlando dopo la prima sessione di prove libere di questa mattina, Bruno Senna della Mahindra Racing ha dichiarato: "La situazione è più normale rispetto a ieri e oggi è forse una delle parti migliori della pista sulla quale cui guidare! Credo che abbiano fatto un buon lavoro durante la notte ed è un peccato che ciò non sia stato possibile per la corsa di ieri. In generale, il circuito non è molto piatto, ragion per cui devi essere abbastanza coraggioso…".

Jérome D'Ambrosio della Dragon Racing, sabato sul podio, ha commentato: "Così com'è ora, è molto meglio. Non si sente alcun urto, guidandovi sopra. Hanno fatto davvero un buon lavoro per trovare una soluzione alla gibbosità dell'asfalto. Ora è una curva molto divertente da affrontare e molto dura, soprattutto se si è al limite in qualifica".

L'esordiente Fabio Leimer, schierato dalla Virgin Racing al posto di Jaime Alguersuari, ha aggiunto: "Dopo la sessione di questa mattina, mi sembra tutto perfetto: non c'è niente da dire. È una piega molto veloce, però, e non c'è margine di errore...”.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula E
Piloti Bruno Senna , Fabio Leimer , Jérôme D'Ambrosio
Articolo di tipo Ultime notizie