Formula E, Londra, Libere 3: Di Grassi svetta, Dennis secondo

Il brasiliano dell'Audi è stato il più rapido nell'ultima sessione di Libere ed ha relegato il vincitore di Gara 1 alle sue spalle con 2 decimi di margine. Bird centra il quinto crono davanti ad un Lotterer in palla.

Formula E, Londra, Libere 3: Di Grassi svetta, Dennis secondo

La pioggia che ha caratterizzato la giornata del sabato ha dato tregua ai piloti della Formula E per l’ultima sessione di prove libere di Londra, e ad imporsi in cima alla classifica dei tempi è stato Lucas Di Grassi grazie al crono di 1’20’’001.

Il brasiliano, sesto ieri al traguardo dopo la squalifica delle Nissan, è sembrato anche oggi in palla e pronto a chiudere il penultimo round stagionale con un risultato di rilievo.

Alle spalle dell’Audi numero 11 si è piazzato il grande protagonista di Gara 1, Jake Dennis. Il pilota della BMW ha chiuso con un gap di 2 decimi dalla vetta confermando un grande feeling con il tracciato di casa, mentre subito dietro, con un ritardo di 1 decimo, ha chiuso con il terzo crono Oliver Rowland.

Il pilota della Nissan vuole riscattarsi dopo la squalifica imposta al team e.Dams al sabato, ma nel corso delle Libere ha preso qualche rischio andando a sfiorare le barriere poste nella prima chicane.

Nyck de Vries ha centrato il quarto riferimento di giornata con il tempo di 1’20’’346 ed è riuscito a precedere il grande deluso del sabato, Sam Bird. Il leader del campionato non è riuscito a percorrere nemmeno un giro in Gara 1 ed ha visto ridursi il suo vantaggio in classifica ad una manciata di punti.

Bird ha pagato un ritardo dal crono firmato Di Grassi di 4 decimi ed ha messo alle proprie spalle un Lotterer che sul tracciato semi indoor di Londra è sembrato a proprio agio da subito. Il pilota della Porsche ha firmato il sesto riferimento in 1’20’’490 mettendosi così davanti alla seconda Jaguar affidata a Mitch Evans.

Anche per il neozelandese la giornata del sabato è stata da dimenticare ed oggi andrà all’assalto sin dal turno delle qualifiche che si disputeranno alle 11:00.

La top ten si è completata con Sergio Sette Camara autore dell’ottavo crono davanti a Gunther e Cassidy. I tre piloti di Dragon, BMW e Virgin hanno pagato tutti 6 decimi di ritardo da Di Grassi.

 

condividi
commenti
Formula E, E-Prix Londra: Dennis trionfa, disastro Bird

Articolo precedente

Formula E, E-Prix Londra: Dennis trionfa, disastro Bird

Articolo successivo

Formula E: Vandoorne si prende la pole dell'E-Prix di Londra II

Formula E: Vandoorne si prende la pole dell'E-Prix di Londra II
Carica i commenti