Liuzzi: “L'anteriore destra si bloccava di continuo”

condividi
commenti
Liuzzi: “L'anteriore destra si bloccava di continuo”
Di: Gabriele Testi , Direttore Responsabile Svizzera
06 giu 2015, 14:18

Misterioso inconveniente tecnico sulla Spark-Renault di “Tonio”, che ha urtato le barriere e partirà ultimo

Vitantonio Liuzzi, pilota in seconda della Trulli Gp, ormai prende le cose con filosofia. Dopo le buone performance velocistiche di Berlino, benché non suffragate da analoghi buoni risultati nel computo del consumi, il pilota di Locorotondo non immaginava di dover prendere il via a Mosca in 20esima e ultima posizione.

"Ho avuto una qualifica molto difficile, il che è veramente frustrante dopo aver mostrato questa mattina un buon passo nelle prove libere. Forse il nostro ritmo non era così buono come a Berlino, ma ancora molto competitivo. Per la prima volta da quando guido questa macchina, tutto ad un tratto la ruota anteriore destra ha cominciato a bloccarsi continuamente. Questo inconveniente si è verificato così a sorpresa che ha finito con il rovinare il mio primo giro lanciato. Nel secondo, ho toccato io il muro con le gomme di destra e ho incrinato i braccetti della sospensione", ha raccontato l'ex driver italiano di Formula 1.

Prossimo articolo Formula E
Trulli: “Ho dato il massimo, ma contro… l'influenza”

Previous article

Trulli: “Ho dato il massimo, ma contro… l'influenza”

Next article

A Mosca terza pole position per Jean-Éric Vergne

A Mosca terza pole position per Jean-Éric Vergne

Su questo articolo

Serie Formula E
Piloti Vitantonio Liuzzi
Autore Gabriele Testi
Tipo di articolo Ultime notizie