Il teenager Dominic Schlomski nella FE School Series

Il teenager Dominic Schlomski nella FE School Series

A Berlino è ritornata in pista la categoria addestrativa riservata agli studenti di età compresa fra 11 e 16 anni

Il DHL Berlino ePrix dello scorso 23 maggio ha visto il ritorno in pista della FE School Series, l'innovativa serie di supporto al Campionato FIA di Formula E che sta dimostrando un crescente successo presso gli studenti e anche tra gli spettatori.

La categoria, gestita dall'organizzazione di Alejandro Agag in collaborazione con la charity britannica Greenpower Education Trust, vede dieci squadre di studenti di età compresa tra 11 e 16 anni, appartenenti alle scuole superiori delle località che ospitano le gare, impegnarsi nell'assemblaggio dei kit di costruzione di piccole monoposto elettriche e dei relativi equipaggiamenti di sicurezza.

Siccome tutte le vetture sono identiche (24 volt, 240 Watt), per gli studenti risulterà essenziale “impostare” le macchine affinché siano le più efficienti possibili in termini di consumo energetico: è stato infatti un calcolo corretto dell'efficienza a determinare le posizioni sulla griglia di partenza della gara al termine di una sessione di qualifiche da 20 minuti effettuata sul medesimo tracciato che ha ospitato l'ePrix “maggiore”.

Henriette Thau del Ginnasio Lessing ha imparato con facilità l'arte della guida “risparmiosa” qualificandosi in pole position al volante della sua macchina d'argento vestita, ma è stato Dominic Schlomski del Rheingau-Gymnasium a prendere agevolmente il comando della corsa dalla seconda posizione dello schieramento, lasciando la Thau a provare a respingere per tutti i 20 minuti di gara gli assalti che le venivano dal compagno di squadra Hoang Phuc Le, anch'egli del Lessing-Gymnasium. Le loro posizioni sono variate un certo numero di volte nel corso della prova, ma è stata la Thau a transitare in seconda posizione sotto la bandiera a scacchi.

Muhammed Korkot della Zuckmayer-Oberschule ha avuto una giornata deludente, risultando l'unico del gruppo a non terminare la competizione in seguito a un guasto elettrico.

Schlomski, appena sedicenne, ha commentato sul podio: "È una sensazione stupenda aver vinto la prima gara nella storia della FE School Series disputata a Berlino. Ho avuto la miglior squadra possibile intorno a me sia per la costruzione della vettura sia il giorno della corsa".

La specialità addestrativa, saltato a piè pari il fine settimana di Mosca di inizio mese, proseguirà il proprio cammino a corollario del London ePrix nella giornata di sabato 27 giugno, quando dodici squadre scolastiche provenienti da tutta la capitale britannica si daranno battaglia, probabilmente insieme alla Formula Student come in Germania...

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula E
Articolo di tipo Ultime notizie