Formula E, E-Prix Londra: Dennis trionfa, disastro Bird

Jake Dennis ha colto la seconda vittoria stagionale ed è salito in seconda posizione nel Mondiale Piloti. Sam Bird è stato costretto al ritiro al primo giro, ma è rimasto in testa al Mondiale. De Vries e Lynn hanno completato il podio. Male Frijns.

Formula E, E-Prix Londra: Dennis trionfa, disastro Bird

Jake Dennis è profeta in patria. Il pilota della BMW ha trionfato con autorità nel primo dei due appuntamenti londinesi della FIA Formula E. Il pilota britannico ha così vinto la sua seconda gara nella serie full electric a ruote scoperte al suo primo anno nella categoria.

Dennis ha beffato Alex Lynn, il poleman, dopo un bloccaggio mentre tentava l'undercut. A quel punto Dennis ha avuto la possibilità di prendere l'attack mode e di portare a casa la gara con una gestione perfetta dell'energia a sua disposizione.

Alex Lynn, invece, dopo il bloccaggio ha rovinato una gomma e non è riuscito nemmeno a difendere la seconda posizione dalla grande rimonta messa in piedi da Nyck De Vries.

Il pilota della Mercedes è riuscito a salvare il fine settimana della Casa rappresentata dalla stella a tre punte. De Vries, arrivato alle spalle di Lynn, ha beffato il rivale passandolo all'interno di Curva 10 dopo essere stato autore di una bella rimonta.

Lynn è riuscito a salvare il gradino più basso del podio, costringendo Sébastien Buemi alla "medaglia di legno", ovvero al quarto posto. Lo svizzero del team Nissan e.dams ha preceduto sul traguardo la prima Porsche, quella di Andre Lotterer.

Per un pilota che è stato protagonista in positivo, un altro è stato autore del peggior fine settimana della sua stagione. Stiamo parlando di Sam Bird. Il leader del Mondiale è stato costretto al ritiro.

Bird è stato costretto a rientrare ai box alla fine del primo giro dopo essere rimasto imbottigliato tra curva 4 e 5. La sua Jaguar ha denotato una rottura alla sospensione anteriore sinistra, che il team non ha potuto riparare.

Sebbene sia stato costretto al ritiro, Bird è ancora leader del Mondiale Piloti, ma alle sue spalle, grazie alla vittoria ottenuta oggi, c'è proprio il rookie della BMW Andretti, Jake Dennis. Male invece Robin Frijns, il quale ha perso la seconda posizione nel Mondiale dopo l'anonimo 15esimo posto ottenuto nella gara di questo pomeriggio.

Aggiornamento delle ore 18:34: i commissari di gara hanno squalificato le Nissan e.dams di Sébastien Buemi e Oliver Rowland perché entrambi, all'E-Prix di Londra, hanno utilizzato più energia rispetto a quella prevista dal regolamento (47 kWh). Con la squalifica delle due Nissan, Edoardo Mortara (ROKiT Venturi Racing) e Pascal Wehrlein (TAG Heuer Porsche) sono entrati in zona punti, rispettivamente in nona e decima posizione.

Ma non è tutto, perché Antonio Felix Da Costa guadagna posizioni a sua volta e si porta ad appena un punto da Sam Bird nel Mondiale Piloti. DS Techeetah va invece in testa al Mondiale Costruttori con 2 punti di vantaggio nei confronti di Envision Virgin Racing.

condividi
commenti
Formula E, Londra: Alex Lynn centra la Superpole per Gara 1
Articolo precedente

Formula E, Londra: Alex Lynn centra la Superpole per Gara 1

Articolo successivo

Formula E, Londra, Libere 3: Di Grassi svetta, Dennis secondo

Formula E, Londra, Libere 3: Di Grassi svetta, Dennis secondo
Carica i commenti