Driot: “Il nostro epilogo di stagione è stato crudele”

condividi
commenti
Driot: “Il nostro epilogo di stagione è stato crudele”
Di: Gabriele Testi , Direttore Responsabile Svizzera
30 giu 2015, 15:53

Il contitolare della e-dams si rammarica per il titolo piloti sfuggito, ma confida nel maggiore apporto Renault

Nel bene (il titolo squadre conquistato) e nel male (l'alloro piloti smarrito), Jean-Paul Driot è consapevole della straordinarietà della prima stagione in pista della Formula E. Socio di Alain Prost nell'équipe e-dams, regala un breve bilancio del campionato 2014-2015 e della sua agrodolce conclusione londinese, non senza dirsi speranzoso per l'ancora più cospicuo aiuto che fornirà la Renault.

“Ovviamente, mi sento molto scoraggiato da quanto è accaduto a Buemi. L'epilogo della sua stagione è stato 'crudele', perché avrebbe meritato il titolo piloti, anche se il mio ragionamento non toglie nulla alla performance di Nelson Piquet, con il quale vorrei peraltro congratularmi. Ma dobbiamo ricordare, e non vorrei che fosse dimenticata, la circostanza che la e-dams ha vissuto una stagione fantastica nel primo anno di vita del Campionato FIA di Formula E con Sébastien e Nicolas Prost, coronata con il titolo squadre. Il sostegno della Renault ha avuto un valore inestimabile, e aumenterà nella prossima stagione, che ci auguriamo possa essere foriera di ancora maggiori successi...”.

Prossimo articolo Formula E
De Silvestro: “Soddisfatta di aver imparato parecchio...”

Previous article

De Silvestro: “Soddisfatta di aver imparato parecchio...”

Next article

Vergne: “Essermi ammalato non mi ha certo aiutato...”

Vergne: “Essermi ammalato non mi ha certo aiutato...”

Su questo articolo

Serie Formula E
Piloti Sébastien Buemi , Nicolas Prost
Autore Gabriele Testi
Tipo di articolo Ultime notizie