Curve 3 e 10: nessuna sanzione oltre la linea bianca

Curve 3 e 10: nessuna sanzione oltre la linea bianca

I Commissari Sportivi, sentito il Direttore di Gara, hanno deciso di lasciare libertà di traiettoria ai piloti in due punti

Il superamento dei limiti della pista da parte dei piloti in corrispondenza delle curve 3 e 10 non sarà monitorato né sanzionato durante il DHL Berlino ePrix, in seguito a un chiarimento emesso dal Direttore di gara della FIA.

I Commissari Sportivi lo avevano infatti incontrato al preciso scopo di discutere della gestione e del significato delle linee bianche sulla parte esterna di due punti del tracciato tedesco.

A differenza dei precedenti circuiti cittadini nei centri storici delle città, incontrati finora nel calendario 2014-2015 della Formula E, l'ex scalo aeroportuale di Tempelhof dispone di un certo numero di vie di fuga che i conduttori potrebbero usare per staccare il miglior tempo sul giro.

Tuttavia, la giuria berlinese ha deciso una tantum di non considerare colpevoli di una violazione regolamentare coloro i quali dovessero superare la striscia bianca in due punti specifici, appunto le svolte 3 e 10.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula E
Articolo di tipo Ultime notizie