Buemi: “Ora mi sento triste, frustrato e arrabbiato..."

Buemi: “Ora mi sento triste, frustrato e arrabbiato..."

Sébastien, il cui titolo “full electric” è sfumato a Londra per un punto contro Piquet, non l'ha ancora mandata giù

Sébastien Buemi non è il primo campione nella storia del Campionato FIA di Formula E, la categoria monoposto ad alte prestazioni che ha dato dignità all'automobilismo… elettrico. Questo lo sappiamo da domenica pomeriggio, ma ciò non significa che il pilota svizzero della e-dams Renault abbia smarrito la delusione per aver dovuto cedere lo scettro a Nelson Piquet jr (NextEV TCR) per una sola lunghezza di svantaggio. Soltanto quinto al traguardo di Gara 2, non ce l'ha fatta a superare Bruno Senna (Mahindra Racing) in extremis e la corona è sfumata...

"Le mie prime reazioni? Sono triste, frustrato, arrabbiato. Non è facile perdere un titolo per un solo punto. Ma vorrei dire sinceramente 'bravo!' a Nelson Piquet, che ha vissuto una grande stagione. Abbiamo fatto un paio di errori che dobbiamo accettare. Queste sono però le corse! Vorrei anche ringraziare la e-dams Renault, e vorrei congratularmi con tutta la mia squadra, che ha fatto un ottimo lavoro per tutta l'annata e anche domenica, quando è stata capace di cambiare la batteria della mia auto pochi minuti prima della gara. Ora è il momento di voltare pagina e di guardare avanti, verso la prossima stagione".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula E
Piloti Sébastien Buemi
Articolo di tipo Ultime notizie