Formula E: Berlino inverte il senso della pista per l'ultima gara

Gli organizzatori del campionato elettrico hanno ufficializzato che sul tracciato realizzato all’aeroporto di Tempelhof la gara del sabato si disputerà in senso antiorario, mentre quella di domenica avrà un layout al contrario. Ci sono ancora 18 piloti in lizza per il titolo: capeggia la classifica, Nyck De Vries portacolori Mercedes.

Formula E: Berlino inverte il senso della pista per l'ultima gara

C’è una novità in vista dell’ultimo appuntamento stagionale di Formula E in programma nel weekend a Berlino, sul circuito realizzato all’aeroporto di Tempelhof, un impianto che l’anno scorso, in piena crisi pandemica aveva permesso la disputa di ben sei gare in circuiti con configurazioni diverse.

Per il rush finale della stagione 2021 gli organizzatori hanno previsto che la prima gara si disputerà sul tracciato tipico antiorario, mentre la domenica la direzione sarà invertita. Per permettere le modifiche durante la notte che renderanno l’impianto perfettamente agibile è stato deciso anche uno slittamento di 90 minuti nel programma della gara di domenica.

Berlino, inoltre, offre la disponibilità di biglietti per assistere alle gare dalle tribune: sono stati messi in vendita 10.400 tagliandi dopo che è stata deliberato un protocollo fra gli organizzatori del campionato e le autorità tedesche.

Ci saranno anche gli ospiti VIP dopo che questi hanno avuto la possibilità di tornare in occasione della gara di Londra del mese scorso.

Il campionato di Formula E è capeggiato del pilota della Mercedes, Nyck de Vries, seguito da Robin Frijns portacolori dell’Envision Virgin Racing e staccato di sei punti. In realtà sono 18 i piloti della griglia che ancora possono ambire al successo visto che per ogni manche ci sono a disposizione un massimo di 29 punti che si possono rastrellare nella prima fase delle qualifiche, con la pole position, la vittoria e il giro veloce.

condividi
commenti
Evans rinnova con Jaguar e mette a tacere le voci Porsche

Articolo precedente

Evans rinnova con Jaguar e mette a tacere le voci Porsche

Articolo successivo

Formula E: Porsche conferma Lotterer e Wehrlein per il 2022

Formula E: Porsche conferma Lotterer e Wehrlein per il 2022
Carica i commenti