Formula E, Berlino 3, Libere 2: D’ambrosio comanda su da Costa

condividi
commenti
Formula E, Berlino 3, Libere 2: D’ambrosio comanda su da Costa
Di:
Tradotto da: Lorenza D'Adderio

Jerome D’Ambrosio va in testa nella classifica combinata delle prove libere di Formula E a Berlino con un gran giro al circuito Tempelhof Ariport.

Jerome D’Ambrosio si impone nella seconda sessione di prove libere al circuito Tempelhof Airport di Berlino con un gran giro in 1’06”723 fatto segnare quando già sventolava la bandiera a scacchi. Il pilota Mahindra va così in testa beffando Maximilian Guenther, secondo a 109 millesimi.

Prima della seconda tranche di gare, la pista di Berlino è stata ripulita da alcuni residui di gomma lasciati da Antonio Felix da Costa, due volte vincitore dell’E-Prix sia mercoledì sia giovedì. Michelin inoltre ha rivisto la pressione delle gomme, diminuita do 0.1 bar e questo ha fatto sì che le monoposto girassero su tempi identici a quelli sulla pista invertita.

Il campione in carica Jean-Eric Vergne, che ha conquistato un solo punto in questa settimana, si difende durante la sessione conquistando il terzo tempo davanti alla Nissan e.dams di Sebastien Buemi, poleman lo scorso anno a Berlino. Nyck de Vries è quinto con la Mercedes e precede il leader della classifica Antonio Felix da Costa. Il brasiliano è già matematicamente in lotta per vincere il titolo quando mancano tre gare al termine della stagione.

Da Costa ha dominato le prime prove libere davanti a D’Ambrosio ed anche nel secondo turno è stato in testa nei primi minuti. Ma a pieno regime, si è bloccato in frenata nel secondo settore per perdere 0,2s, avendo battuto il primo punto di riferimento del settore di Vergne.

Serge Sette Camara è settimo e batte Lucas di Grassi e Alexander Sims, compagno di squadra di Gunther. Stoffel Vandoorne completa la top 10, davanti a Andre Lotterer i della Porsche e al Venturi di Edoardo Mortara.

Nonostante abbia battuto i tempi di da Costa grazie a un'accelerazione con l’attack mode, Mitch Evans è sceso al 13esimo posto, la Jaguar continua a faticare con il ritmo. L'unica interruzione delle due sessioni è avvenuta a causa del due volte campione del DTM, Rene Rast. Nella prima sessione, la sua Audi si è fermata all’uscita della curva 4 dopo soli 10 giri e non ha potuto essere riavviata, il che ha portato a un breve periodo di bandiere rosse. Nella successiva e più calda sessione di prove, ha concluso i tempi al 22esimo posto davanti ai due piloti della NIO 333, Oliver Turvey e Daniel Abt. 

Formula E, Berlino 3, Libere 1: Felix Da Costa è inarrestabile

Articolo precedente

Formula E, Berlino 3, Libere 1: Felix Da Costa è inarrestabile

Articolo successivo

Formula E, Berlino, qualifiche: Vergne conquista la pole

Formula E, Berlino, qualifiche: Vergne conquista la pole
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie Formula E
Evento ePrix di Berlino II
Piloti Jérôme D'Ambrosio
Team Mahindra Racing
Autore Matt Kew