A Piquet jr due punti preziosi con il giro più veloce

condividi
commenti
A Piquet jr due punti preziosi con il giro più veloce
Di: Gabriele Testi , Direttore Responsabile Svizzera
24 mag 2015, 15:31

“Nelsinho”, destinatario a Berlino del premio Visa per il pilota più rapido in pista, ha portato fieno in cascina

Piquet jr è il secondo vincitore nella storia del premio conferito dalla Visa Europe, lo sponsor più recente agganciato dal Campionato FIA di Formula E, per il giro più veloce in gara: “Nelsinho” lo ha ricevuto al termine di un DHL Berlino ePrix, condotto al cardiopalmo e tutto di rimonta, con il crono di 1'24”435 nel corso del suo ultimo passaggio in pista.

Sono stati venti i piloti della serie “full electric”, cioè tutti quelli iscritti alla categoria lanciata da Alejandro Agag, che si sono dati battaglia, girando in senso antiorario, sul circuito da 2,469 km progettato da Rodrigo Nunes e ricavato all'interno del vecchio aeroporto militare e civile di Tempelhof nella capitale tedesca.

Suzy Brown, direttrice delle sponsorizzazioni della Visa Europe, ha presentato al driver brasiliano una sorta di coppa in acciaio forgiato intitolata “Visa Fastest Lap Trophy”, la cui forma ricordava esattamente la conformazione del tracciato cittadino di Berlino.

Nelson Piquet junior aveva già ottenuto il giro più veloce in gara a Miami, ma i due punti aggiuntivi conquistati in Germania lo hanno aiutato (e tuttora lo aiutano) a distanziare i rivali nella classifica generale, in particolare lo svizzero Sébastien Buemi e il connazionale Lucas Di Grassi, dietro a lui rispettivamente di 2 e di 10 lunghezze al termine del DHL ePrix di sabato 23 maggio.

Prossimo articolo Formula E
Il gruppo Schaeffler partner motoristico di ABT

Previous article

Il gruppo Schaeffler partner motoristico di ABT

Next article

Su Twitter un… agro-dolce scambio Buemi-Di Grassi

Su Twitter un… agro-dolce scambio Buemi-Di Grassi

Su questo articolo

Serie Formula E
Piloti Nelson Piquet Jr.
Autore Gabriele Testi
Tipo di articolo Ultime notizie