A Montecarlo sarà Buemi a scattare in pole position

A Montecarlo sarà Buemi a scattare in pole position

Lo svizzero della e-dams partirà al palo davanti a Di Grassi, D'Ambrosio e a un polemico Piquet Jr.

Sarà Sébastien Buemi a scattare in pole position nell'ePrix inaugurale del Principato di Monaco, che inizierà questo pomeriggio alle ore 4. Lo svizzero della e-dams, che sembrava essere riuscito in un'impresa analoga a Long Beach salvo venire in seguito penalizzato, partirà davanti a Lucas Di Grassi, recentemente confermato dal team Audi Sport ABT e battistrada del campionato “full electric”, e a Jérome D'Ambrosio, piacevolmente “resuscitato” così come la Dragon Racing.

La sessione di qualifica della gara di Montecarlo, di per sé importante in termini di prestigio, ma calata anche in un momento cruciale del calendario della Formula E, non è stata tuttavia avara di polemiche in salsa brasiliana, con i primi due piloti nella graduatoria generale che hanno avuto un diverbio in parco chiuso.

Era stato Nelson Piquet Jr (NextEV TCR), reduce dalla vittoria nel round californiano della serie, a impostare immediatamente il ritmo nelle prime fasi del girone di apertura delle qualifiche con il crono di 53”712. In pista il Gruppo 1, per effetto del sorteggio regolamentare, conteneva infatti alcuni contendenti chiave del campionato, tra cui il battistrada in classifica Di Grassi, che a un certo punto si è affiancato a Piquet nel tentativo di rubargli la partenza al palo provvisoria.

Dopo la sessione di qualifica, “Nelsinho” si è lamentato esplicitamente di essere stato bloccato dal connazionale all'ingresso della Rascasse nel suo ultimo tentativo di fare il tempo, con conseguenze peraltro forse nefaste su un circuito in cui i sorpassi non saranno affatto agevoli. Il figlio d'arte partirà al quarto posto accanto a Daniel Abt (Audi Sport ABT).

Loic Duval (Dragon Racing) si è qualificato quinto, ma retrocederà di 10 posizioni nello schieramento per la sostituzione del sistema RESS. Com'è noto, altrettanto accadrà a Jaime Alguersuari della Virgin Racing e Karun Chandhok della Mahindra Racing, colpevoli della medesima infrazione.

Jérome D'Ambrosio, compagno di squadra del fracese nel team americano, si è portato inizialmente a due decimi da Di Grassi nel suo primo giro veloce, dopodiché ha migliorato ulteriormente la performance nell'ultimo tentativo ed è riuscito a battere Piquet per il terzo posto sul delicatissimo schieramento di partenza.

Nicolas Prost (e-dams), rapidissimo nel primo turno di prove libere, prenderà il via dalla sesta piazza davanti a Bruno Senna (Mahindra Racing), che lo aveva rimpiazzato nella tarda mattinata fra i mattatori nell'altra sessione di test non cronometrati. La coppia di piloti della Venturi Grand Prix, Nick Heidfeld e Stéphane Sarrazin, squadra per la quale l'evento in terra monegasca rappresenta la corsa di casa, ha chiuso la sessione con l'ottava e la nona posizione finali, mentre un Salvador Duran (Amlin Aguri) particolarmente efficace nella... raccolta voti presso il pubblico con il FanBoost ha completato la top ten.

Il lavoro del quarto e ultimo gruppo di qualifica è stata interrotto da una bandiera rossa a seguito di un incidente di Antonio Félix da Costa. Il pilota portoghese della Amlin Aguri è infatti andato largo alla curva del Tabaccaio, danneggiando il posteriore della propria Spark-Renault.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula E
Piloti Lucas Di Grassi , Sébastien Buemi , Jérôme D'Ambrosio
Articolo di tipo Ultime notizie