Filippi: “A Punta del Este dovrò cercare di fare meglio”

condividi
commenti
Filippi: “A Punta del Este dovrò cercare di fare meglio”
Di:
, Motorsport.com Switzerland

Scattato dalla diciannovesima piazza dopo due turni di prove libere poco efficaci, l’italiano della NIO non è riuscito ad ottenere in Messico di più di un 14esimo posto, a differenza del compagno di box Oliver Turvey, giunto secondo.

Luca Filippi, NIO Formula E Team
Luca Filippi, NIO Formula E Team
Luca Filippi, NIO Formula E Team
Luca Filippi, NIO Formula E Team, Tom Blomqvist, Andretti Formula E Team, in the press pen
Luca Filippi, NIO Formula E Team
Luca Filippi, NIO Formula E Team
Luca Filippi, NIO Formula E Team
Luca Filippi, NIO Formula E Team
Luca Filippi, NIO Formula E Team

Continua con fatica il processo di familiarizzazione di Luca Filippi con il Campionato FIA di Formula E

Malgrado già protagonista di cinque ePrix, il piemontese non sembra essere stato finora capace di trovare la giusta chiave di lettura e anche a Città del Messico, mentre il suo “team mate” si batteva con i migliori, lui annaspava nelle retrovie, non mancando di compiere errori, soprattutto durante le prove.

“Il primo gruppo di qualifica non mi ha certo aiutato a guadagnare una buona posizione in griglia”, si è giustificato.

“Prendere il via dal fondo, poi, è stata dura. Nello stint d’apertura ho faticato nel confronto diretto con gli avversari, sono rimasto bloccato ne traffico e ho perso posti e tempo prezioso”. 

 

“Successivamente ho tentato di risalire, specialmente con la seconda vettura, più competitiva, ma ormai ero troppo indietro e non mi è stato possibile guadagnare quanto avrei voluto. Dovremo lavorare più duramente in vista dell’Uruguay. Detto ciò, ci sono comunque aspetti positivi da cui ripartire”, ha concluso il 32enne. 

 

Mortara: “Abbiamo un must: migliorare in qualifica”

Articolo precedente

Mortara: “Abbiamo un must: migliorare in qualifica”

Articolo successivo

Lotterer: “Le macchine sono troppo vicine tra loro ai box”

Lotterer: “Le macchine sono troppo vicine tra loro ai box”
Carica i commenti