Felix Rosenqvist maestoso, occasione mancata per Lucas Di Grassi

condividi
commenti
Felix Rosenqvist maestoso, occasione mancata per Lucas Di Grassi
Di:
, Motorsport.com Switzerland

Il pilota della Mahindra Racing dopo il sorpasso a metà gara ai danni del brasiliano conduce il primo dei due ePrix di Berlino sino alla fine proprio davanti al brasiliano. Sébastien Buemi, invece, è autore di una rimonta eccezionale.

Niente da fare per Lucas Di Grassi, che si lascia scivolare dalle mani la ghiotta opportunità di rosicchiare punti pesanti nella corsa al titolo a Sébastien Buemi. Il brasiliano del team ABT Schaeffler Audi Sport, infatti, a metà gara si è fatto sfilare dalle mani di Felix Rosenqvist l’opportunità di trionfare all’ePrix di Berlino. Lo svizzero da par suo, invece, grazie ad una gara votata all’attacco è riuscito a risalire la china sino al quinto posto, limitando i danni in una giornata non certo positiva per l'équipe Renault e.dams. 

 

Per quanto concerne, invece, il vincitore, Felix Rosenqvist, classe 1991, è alla sua prima affermazione in Formula E. Arrivato con la fama di essere uno specialista dei circuiti cittadini ha fatto suo uno degli ePrix più affascinanti della stagione. Sinora gli occhi della Formula 1 non sono ancora caduti sulo svedesino della Mahindra Racing, ma con il successo di oggi, chissà, qualcuno magari potrebbe farci un pensierino...

E la gara? La trasferta nello scalo aeroportuale di Tempelhof potrebbe rappresentare la svolta della stagione per la Formula E. Sébastien Buemi, il mattatore di questa categoria con 5 vittorie su 6 gare sin qui disputate, parte infatti dal 14esimo posto. Dall’altro lato della medaglia, invece, il suo sfidante per il titolo, il brasiliano Lucas Di Grassi ha strappato una preziosa pole. 

 

Scatta benissimo il pilota del team Audi Sport ABT Schaeffler, che tiene bene la prima posizione. Pessimo, invece lo scatto di José María López, che si fa sopravanzare dalle due vetture della Mahindra Racing. Nelle retrovie, invece, non riesce a recuperare posizioni Sébastien Buemi.

Week end davvero maledetto per Mitch Evans che, dopo i problemi nelle prove libere e in qualifica, alla quarta tornata è costretto a tornare ai box per un problema. La pista non favorisce i sorpassi e quindi è davvero molto complicato effettuarli. Gli unici piloti ad infiammare l’ePrix sono i due della Renault e.dams, con Prost che dopo 10 giri è ottavo, mentre Buemi è 11esimo.

In avanti Lucas Di Grassi prova a fare il vuoto dietro di sé, ma non ci riesce. Alla 22esima tornata il brasiliano viene superato da Felix Rosenqvist. Subito dopo il sorpasso, i due rientrano ai box per cambiare vettura, ma all’uscita tra di loro tutto resta invariato.

Con il cambio di monoposto non ci guadagna Sébastien Buemi, che perde una posizione ed esce decimo dai box. I primi due lì davanti fanno la differenza e distanziano Nick Heidfeld, che a sua volta fa il vuoto tra sé e José María López, che fa da tappo a un corposo gruppetto.

Al 35° giro Buemi si ritrova alle spalle del compagno di squadra Prost a tallonare il pilota della Techeetah, Jean-Éric Vergne. Alla tornata successiva sospetto scambio di posizioni tra il duo della Renault e.dams. Probabilmente un ordine di scuderia per favorire lo svizzero, che ha infatti bisogno di punti per conquistare il titolo.

A scombussolare ancora una volta la classifica, la Direzione Gara, che al 40esimo giro decide di comminare 5 secondi di penalità a Jean-Éric Vergne, reo di essere uscito dai propri box in maniera pericolosa ostacolando un’altra vettura che accorreva da dietro.

Nel finale Nick Heidfeld si fa sotto a Lucas Di Grassi, ma non riesce a superarlo, mentre davanti Felix Rosenqvist vince in solitaria. Spettacolare la gara del leader della classifica generale Sébastien Buemi, che giunge sesto, ma grazie alla penalità comminata al francese della Techeetah-Renault scala al quinto posto, dopo una serie infinita di sorpassi. Va, infine, a Mitch Evans, il punto per il giro più veloce.

L’australiano non avendo più nulla da dire in corsa, infatti, nelle prime tornate ha pensato bene di sfruttare tutto il potenziale della monoposto per firmare il miglior crono.

Gara:

Cla #PilotaTeamGiriTempoGapDistaccokm/hRitiratoPunti
1   19 sweden Felix Rosenqvist  india Mahindra Racing 44 53'19.661     112.7   25
2   11 brazil Lucas Di Grassi  germany Audi Sport Team ABT 44 53'21.893 2.232 2.232 112.6   21
3   23 germany Nick Heidfeld  india Mahindra Racing 44 53'23.719 4.058 1.826 112.6   15
4   37 argentina José María López  united_kingdom Virgin Racing 44 53'33.299 13.638 9.580 112.2   12
5   9 switzerland Sébastien Buemi  france DAMS 44 53'37.549 17.888 4.250 112.1   8
6   8 france Nicolas Prost  france DAMS 44 53'38.729 19.068 1.180 112.1   6
7   66 germany Daniel Abt  germany Audi Sport Team ABT 44 53'39.460 19.799 0.731 112.0   4
8   2 united_kingdom Sam Bird  united_kingdom Virgin Racing 44 53'39.726 20.065 0.266 112.0   2
9   25 france Jean-Éric Vergne  china Techeetah 44 53'40.350 20.689 0.624 112.0   10
10   5 germany Maro Engel  monaco Venturi 44 53'58.691 39.030 18.341 111.4   1
11   88 united_kingdom Oliver Turvey  china NEXTEV TCR Formula E Team 44 54'00.646 40.985 1.955 111.3    
12   33 france Stéphane Sarrazin  china Techeetah 44 54'02.343 42.682 1.697 111.2    
13   3 brazil Nelson Piquet Jr.  china NEXTEV TCR Formula E Team 44 54'02.641 42.980 0.298 111.2    
14   7 belgium Jérôme D'Ambrosio  united_states Dragon Racing 44 54'05.373 45.712 2.732 111.1    
15   47 united_kingdom Adam Carroll  united_kingdom Jaguar Racing 44 54'09.319 49.658 3.946 111.0    
16   6 france Loïc Duval  united_states Dragon Racing 44 54'18.671 59.010 9.352 110.7    
17   28 portugal António Félix Da Costa united_states Andretti Autosport 44 54'19.930 1'00.269 1.259 110.6    
18   27 netherlands Robin Frijns  united_states Andretti Autosport 44 54'22.124 1'02.463 2.194 110.6    
19   4 france Tom Dillmann  monaco Venturi 44 54'27.356 1'07.695 5.232 110.4    
  dnf 20 new_zealand Mitch Evans  united_kingdom Jaguar Racing 16 51'46.210 28 giri 28 giri   Ritirato 1

 

Gutierrez lascia la Formula E per gli USA e la Techeetah lo attacca

Articolo precedente

Gutierrez lascia la Formula E per gli USA e la Techeetah lo attacca

Articolo successivo

Clamoroso: Sébastien Buemi escluso dall’ePrix di Berlino!

Clamoroso: Sébastien Buemi escluso dall’ePrix di Berlino!
Carica i commenti