Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Svizzera
Formula E Shanghai ePrix I

FE | La McLaren ritrova Sam Bird nell'E-Prix di Shanghai

Il pilota della McLaren ha recuperato dall'infortunio alla mano rimediato nell'E-Prix di Monaco, quindi questo fine settimana tornerà regolarmente a prendere il suo posto nel doppio appuntamento cinese.

Sam Bird, McLarenj

Sam Bird tornerà a correre in Formula E questo fine settimana nel doppio appuntamento dell'E-Prix di Shanghai, dopo aver recuperato a sufficienza da una frattura ad una mano.

Il plota della McLaren è fermo dall'inizio di maggio, dopo essersi procurato l'infortunio nelle prime prove libere dell'E-Prix di Monaco.

Il 37enne è entrato nella via di fuga della Sainte Devote, lasciando le mani sul volante mentre l'auto impattava contro la barriera, procurandosi così una frattura alla mano sinistra.

L'infortunio lo ha immediatamente escluso dal resto del weekend nel Principato ed è stato costretto a saltare anche l'ultimo doppio round di Berlino.

Tornato in Gran Bretagna il giorno dopo l'infortunio, Bird si è sottoposto ad un'operazione alla mano, che tra le altre cose è la stessa che si era fratturato nel round di Londra del 2022, che aveva già richiesto un intervento chirurgico che lo aveva escluso dalla gara conclusiva di Seul.

Dopo aver lavorato al simulatore della McLaren la scorsa settimana, il team ha confermato oggi che Bird sarà regolarmente al via nelle due gare in Cina di questo fine settimana.

"Siamo molto contenti di riavere Sam in macchina per l'E-Prix di Shanghai", ha dichiarato il team principal Ian James. "Sam ha dimostrato una dedizione impressionante al suo recupero e, dopo un'operazione riuscita, è stato in grado di completare le sue normali sessioni di simulazione".

Photo by: Simon Galloway / Motorsport Images

"Di conseguenza, sia Sam che il team sono fiduciosi che sia in grado di lottare per la gara di Shanghai. Non vediamo l'ora di rivedere Sam in pista".

Bird, che all'inizio della stagione ha ottenuto la prima vittoria della McLaren in Formula E a San Paolo, è stato sostituito nelle ultime tre gare da Taylor Barnard.

Il britannico è diventato il più giovane pilota titolare nella storia della Formula E quando ha debuttato a Monaco all'età di 19 anni, dopo che gli era stato comunicato solo 20 minuti prima delle FP2 che avrebbe sostituito l'infortunato Bird.

Dopo aver concluso la sua prima gara al 14° posto e aver avuto più tempo per prepararsi in vista del doppio appuntamento dell'E-Prix di Berlino all'inizio del mese, Barnard ha ottenuto un impressionante doppio piazzamento a punti, conquistando il 10° e poi l'8° posto.

Barnard ora tornerà ad essere la riserva della McLaren, affiancando questo impegno al suo programma in Formula 2, nella quale però non è ancora riuscito a conquistare punti.

Be part of Motorsport community

Join the conversation
Articolo precedente FE | Volpe: "Nissan in crescita, nel 2025 ci aspettiamo un grosso step"
Articolo successivo La Porsche conferma il suo impegno in Formula E fino al 2030

Top Comments

Non ci sono ancora commenti. Perché non ne scrivi uno?

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Svizzera