Ernesto Ciorra: "ePrix di Roma esempio di una nuova mobilità"

condividi
commenti
Ernesto Ciorra: "ePrix di Roma esempio di una nuova mobilità"
Di:

La presentazione ufficiale della gara capitolina è stata anche l'opportunità per parlare con i vertici dell'ENEL, main sponsor della Formula E, per scoprire qualche dettaglio in più dell'evento atteso il 14 aprile 2018.

Presentazione dell'ePrix di Roma alla presenza del sindaco di Roma Virgina raggi
Presentazione dell'ePrix di Roma alla presenza del sindaco di Roma Virgina raggi
Spark-Renault SRT 01E
Spark-Renault SRT 01E
Spark-Renault SRT 01E

Il motorsport è da sempre il naturale banco di prova e studio per le nuove tecnologie.

Uno degli obiettivi della Formula E è portare avanti lo sviluppo dell'auto elettrica attraverso la ricerca delle prestazioni e così, in seguito all'annuncio dell'ePrix di Roma come new entry del calendario 2017-2018, si compie un ulteriore passo verso quella direzione.

ENEL è main sponsor della Formula E e con Ernesto Ciorra, Direttore Funzione, Innovazione e Sostenibilità del Gruppo ENEL, Motorsport.com ha discusso delle prospettive future e dell'impatto che questo evento avrà sulla Città Eterna. 

Una delle massime espressioni della tecnologia arriva in una delle città simbolo dell'antichità...
"Roma è una città simbolo dell'antichità, ma è stata anche la massima espressione dell'evoluzione tecnologica nei suoi tempi, non va dimenticato quello che questa città ha prodotto nel campo culturale, artistico e ingegneristico. Con la Formula E vogliamo provare a rendere Roma come lo era a quei tempi. Come parnter della della categoria elettrica, noi abbiamo favorito l'incontro tra le parti: tutti i meriti di questo risultato raggiunto vanno a Comune e EUR SpA per gli sforzi profusi". 

Siete main sponsor della F.E. Con questo impegno nel motorsport quale obiettivo vi siete preposti?
"Vogliamo cambiare la percezione e i pregiudizi che le persone hanno sulla sulla mobilità elettrica. Non è qualcosa da 'sfigati', ma è divertente, trendy, non fa rumore ed è rispettosa dell'ambiente. Tutto l'opposto del modo di muoversi tradizionale, antiquato e destinato a morire. Con il motorsport vogliamo portare l'esempio che un altro tipo di mobilità è possibile". 

Quali sono le prospettive future e come collaboreranno ENEL e il comune di Roma?
"A breve installeremo 100 infrastrutture per la ricarica e lavoreremo per elettrificare la flotta dei taxi della città. Daremo una mano in tutti i sensi, sensibilizzando i cittadini sull'argomento, spingeremo le Case automobilistiche a facilitare l'accesso alle vetture elettriche alle persone e ci impegneremo a fornire infrastrutture più performanti e veloci agli italiani". 

 

 

 

Agag: "L'ePrix porterà Roma dalle bighe di Ben Hur al futuro"

Articolo precedente

Agag: "L'ePrix porterà Roma dalle bighe di Ben Hur al futuro"

Articolo successivo

Il team ABT Schaeffler si trasforma nell'Audi ufficiale!

Il team ABT Schaeffler si trasforma nell'Audi ufficiale!
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie Formula E
Evento Presentazione ePrix di Roma
Sotto-evento Conferenza stampa
Autore Michele Salvatore