L’ePrix Julius Bär di Zurigo diventa “zero emissioni” con MyClimate

condividi
commenti
L’ePrix Julius Bär di Zurigo diventa “zero emissioni” con MyClimate
Di:
, Motorsport.com Switzerland
11 mag 2018, 13:58

L’organizzazione non-profit elvetica, fresca di accordo pluriennale con la Swiss e-Prix operations AG, metterà a disposizione i propri sistemi di protezione dell’aria durante la gara del 10 giugno prossimo.

Pur trattandosi di monoposto elettriche e dunque non inquinanti, durante il week end di Zurigo del Campionato FIA di Formula E il quantitativo di CO2 emesso dai vari mezzi collaterali non sarà indifferente.

Ecco perché la MyClimate ha voluto offrire il proprio contributo agli organizzatori dell’atteso evento, i quali hanno già annunciato che le costruzioni temporanee per ospitare i vari esercizi saranno costruite in legno e materiali riutilizzabili e che le comunicazioni scritte, anziché su carta, saranno digitalizzate.

“MyClimate condivide con noi l’interesse verso l’ambiente e il clima”, ha affermato Pascal Derron, CEO dell’ente promotore

“La corsa zurighese sarà uno spettacolo e ugualmente un laboratorio in quanto le tecnologie che in futuro giocheranno un ruolo importante per la mobilità elettrica e pulita, vengono testate ad alto livello”, ha invece sostenuto il portavoce dell’azienda Kai Landwehr.

“Novità che coinvolgeranno non solo il nostro Paese, ma saranno di portata internazionale. Per quanto ci riguarda, non soltanto cercheremo di compensare le emissioni associate all’ePrix di quest’anno, ma sul lungo termine proveremo a ridurre le impronte ecologiche della serie”. 

 
Articolo successivo
La F.E annuncia il partner per le gare europee 2018-2019

Articolo precedente

La F.E annuncia il partner per le gare europee 2018-2019

Articolo successivo

Rosenqvist: “Ora preferisco non pensare al titolo”

Rosenqvist: “Ora preferisco non pensare al titolo”
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie Formula E
Evento ePrix di Zurigo
Sotto-evento Accordo con MyClimate
Location Streets of Zurich
Autore Chiara Rainis
Sii il primo a ricevere le
ultime notizie