Formula E
05 giu
-
06 giu
Evento concluso
G
ePrix di Berlino I
05 ago
-
05 ago
Prossimo evento tra
26 giorni
G
ePrix di Berlino II
06 ago
-
06 ago
Prossimo evento tra
27 giorni
G
ePrix di Berlino III
08 ago
-
08 ago
Prossimo evento tra
29 giorni
G
ePrix di Berlino IV
09 ago
-
09 ago
Prossimo evento tra
30 giorni
G
ePrix di Berlino V
12 ago
-
12 ago
Prossimo evento tra
33 giorni
G
ePrix di Berlino VI
13 ago
-
13 ago
Prossimo evento tra
34 giorni

Driot: “Le tante speculazioni su Buemi ci hanno aiutato”

condividi
commenti
Driot: “Le tante speculazioni su Buemi ci hanno aiutato”
Di:
Tradotto da: Chiara Rainis, Motorsport.com Switzerland
3 ott 2018, 12:30

Il responsabile della Nissan e.dams ha rivelato di essere stato contento delle voci su un possibile rientro dello svizzero in Formula 1, in quanto era intenzione del team rivelare la line-up soltanto a metà settembre...

La presenza di Sébastien Buemi nel paddock di Singapore aveva fatto pensare ad un ritorno dello svizzero nel Circus e in particolare alla Toro Rosso rimasta orfana di Pierre Gasly ed invece pochi giorni dopo è arrivato l’annuncio da parte della Nissan della conferma anche per la stagione 2018-2019 del Campionato FIA di Formula E.

Per una volta il vociare degli addetti ai lavori non è stato però motivo di disappunto per gli interessanti, bensì un favore, come ha confermato Jean-Paul Driot, boss dell'équipe e.DAMS

“Nissan voleva tenere in sospeso la questione fino a metà settembre. Non è stato facile visto che se n’è discusso molto, ma siamo riusciti a mantenere il segreto. Certamente, alcuni rumour dopo Monza e soprattutto a Singapore quando Séb si è presentato in circuito ci hanno dato una mano”, ha dichiarato il francese a Motorsport.com

Leggi anche:

“Tutti si aspettavano un pilota giapponese o uno legato al marchio come Jann Mardenborough. Diciamo che i pettegolezzi ci hanno aiutato a preservare la news pressoché sino alla fine”.

Tra le speculazioni circolate anche quella che il driver di Aigle non avrebbe potuto continuare nella squadra di Formula E a causa dei paralleli impegni nel WEC con la Toyota Racing: un conflitto d’interessi che i francesi non hanno mai preso in considerazione.

“Sébastien aveva già un contratto firmato prima che iniziasse la stagione 4. La confusione è sorta perché, a precisa domanda, Michael Carcamo della Nissan Motorsports era rimasto sul vago. Ad ogni modo Buemi è sempre stato con noi. Non c’è mai stato alcun dubbio”, ha chiosato il proprietario della e.dams. 

 

 

Articolo successivo
Alejandro Agag: “La Formula E aveva rischiato il collasso!”

Articolo precedente

Alejandro Agag: “La Formula E aveva rischiato il collasso!”

Articolo successivo

L'Audi Sport ha svelato la propria e-tron FE05 Gen2!

L'Audi Sport ha svelato la propria e-tron FE05 Gen2!
Carica i commenti