Formula E
G
Ad Diriyah ePrix
22 nov
-
23 nov
Prossimo evento tra
4 giorni
G
Santiago ePrix
17 gen
-
18 gen
Prossimo evento tra
60 giorni
G
Mexico City ePrix
14 feb
-
15 feb
Prossimo evento tra
88 giorni
G
Marrakesh ePrix
27 feb
-
29 feb
Prossimo evento tra
101 giorni
G
Sanya ePrix
20 mar
-
21 mar
Prossimo evento tra
123 giorni
03 apr
-
04 apr
Prossimo evento tra
137 giorni
G
Paris ePrix
17 apr
-
18 apr
Prossimo evento tra
151 giorni
G
Seoul ePrix
02 mag
-
03 mag
Prossimo evento tra
166 giorni
G
Jakarta ePrix
05 giu
-
06 giu
Prossimo evento tra
200 giorni
G
Berlin ePrix
20 giu
-
21 giu
Prossimo evento tra
215 giorni
G
New York City ePrix
10 lug
-
11 lug
Prossimo evento tra
235 giorni
G
London ePrix
25 lug
-
26 lug
Prossimo evento tra
250 giorni

Di Grassi: “Lotterer ha meritato una punizione”

condividi
commenti
Di Grassi: “Lotterer ha meritato una punizione”
Di:
, Motorsport.com Switzerland
29 apr 2018, 08:56

Autore di una bella rimonta che lo ha condotto fino al podio dell’ePrix di Parigi ,il pilota Audi Sport si è lamentato del comportamento in pista del tedesco della Techeetah, implicato in diversi contatti.

Lucas di Grassi, Audi Sport ABT Schaeffler, 2°
Lucas di Grassi, Audi Sport ABT Schaeffler, 2°
Lucas di Grassi, Audi Sport ABT Schaeffler
Lucas di Grassi, Audi Sport ABT Schaeffler, Sébastien Buemi, Renault e.Dams
Maro Engel, Venturi Formula E Team, Lucas di Grassi, Audi Sport ABT Schaeffler
Lucas di Grassi, Audi Sport ABT Schaeffler
Grid girl per Lucas di Grassi, Audi Sport ABT Schaeffler

In prima posizione nelle Prove Libere 2, Lucas Di Grassi non era riuscito a ripetersi nelle qualifiche risultando nettamente meno incisivo, ma alla fine il campione in carica della serie “full electric” ha saputo tirare fuori gli artigli e in gara ha recuperato qualche posto. 

“Ho fatto una buona corsa”, ha analizzato a caldo. “Sono stato conservativo nel primo stint, mentre nel secondo ho attaccato a fondo. Sono contento della rimonta da sesto a secondo. Per me si tratta della terza top 3 di fila. Purtroppo, in qualifica non sono stato abbastanza competitivo e per questo mi è stato impossibile lottare per il successo, tuttavia essere riuscito a compiere dei sorpassi su un tracciato come questo in cui non c’è spazio di manovra mi rallegra. Adesso si va a Berlino, appuntamento di casa del team. Lì spero finalmente di vincere”. 

Per concludere, il 33enne di San Paolo ha attaccato André Lotterer, protagonista di un ePrix spericolato.

"Non si è comportato per nulla in maniera professionale, sia con me, sia con Sam Bird. Per quanto mi riguarda non soltanto mi ha chiuso, ma mi ha pure spinto contro il muro quando era a corto di energia. Ho davvero sperato che venisse penalizzato per il prossimo round”. 

 

 

Articolo successivo
Fotogallery: le immagini più belle dell'ePrix di Parigi

Articolo precedente

Fotogallery: le immagini più belle dell'ePrix di Parigi

Articolo successivo

Lotterer penalizzato di 10 posizioni in Germania

Lotterer penalizzato di 10 posizioni in Germania
Carica i commenti