Colpo di scena a Hong Kong: Abt privato della prima vittoria in F.E

Il tedesco dell’Audi è stato squalificato dai commissari per irregolarità sulla sua vettura. Il successo di tappa è passato dunque al poleman Felix Rosenqvist, in difficoltà al via ma poi in rimonta.

Colpo di scena a Hong Kong: Abt privato della prima vittoria in F.E
Podio: il vincitore Daniel Abt, Audi Sport ABT Schaeffler, il secondo classificcato Felix Rosenqvist
Daniel Abt, Audi Sport ABT Schaeffler
Daniel Abt, Audi Sport ABT Schaeffler
Felix Rosenqvist, Mahindra Racing
Edoardo Mortara, Venturi Formula E
Felix Rosenqvist, Mahindra Racing
Felix Rosenqvist, Mahindra Racing

La prima posizione l’aveva ereditata da Edoardo Mortara, in fallo a due giri dal termine mentre era al comando, e con una certa dose di incredulità aveva festeggiato dal gradino più alto del podio il suo 25esimo compleanno.

A qualche ora di distanza dalla fine della gara è però arrivata per lui e la sua squadra una notizia brutta e inattesa. I delegati della FIA hanno ravvisato sulla monoposto dei sigilli di sicurezza su inverter e motore non corrispondenti a quelli dichiarati sul passaporto tecnico.

 

Trattandosi di un’infrazione regolamentare, la scuderia avrà tempo fino alle 18.55 per presentare l’appello. Dal punto di vista sportivo questa decisione ha permesso al Mitch Evans di regalare alla Jaguar la prima top 3 nella serie elettrica e a Sébastien Buemi di guadagnare un punticino grazie al decimo posto.

Sul fronte classifica generale, ora a guidare il gruppo è il driver DS Virgin Sam Bird con 35 lunghezze, 2 in più di Jean-Eric Vergne della Techeeth.

Infine Audi è stata punita con una multa da 5000 euro perché 5 membri del suo personale si sono recati in pista per raggiungere il podio prima che l’ultima macchina fosse entrata al parco chiuso contravvenendo secondo gli steward “in maniera grave alle norme di sicurezza”.

condividi
commenti
Mortara: “Ho buttato via la vittoria, ma resto soddisfatto del lavoro”

Articolo precedente

Mortara: “Ho buttato via la vittoria, ma resto soddisfatto del lavoro”

Articolo successivo

McNish: “La squalifica di Abt figlia di un errore amministrativo!”

McNish: “La squalifica di Abt figlia di un errore amministrativo!”
Carica i commenti