Carmen Jordá ha provato la Mahindra di F.E al simulatore

La pilota iberica, oggi impegnata nella Commissione Donne della FIA, ha effettuato un test nella speranza di essere al via del prossimo round della serie "full electric", fissato il prossimo 3 marzo a Città del Messico...

Carmen Jordá ha provato la Mahindra di F.E al simulatore

C’è un nuovo pilota, anzi, “una” nuova pilota in odore di Formula E? L’iberica Carmen Jorda, oggi impegnata nella Commissione Donne della FIA, ha infatti effettuato un test al simulatore della Mahindra Racing nella speranza di essere al via del prossimo round della serie, fissato il prossimo 3 marzo a Città del Messico. 

 

Prima di partire per i Paese centroamericano, la collaudatrice Lotus/Renault in Formula 1, recentemente al centro delle critiche di molte colleghe per essersi dedicata più alla moda che alla pista, aveva pubblicato un video sul proprio profilo Instagram in cui salutava così la possibilità: “Con tanta voglia di arrivare nel mio amato Messico per salire per la prima volta su una Formula E”.

Non essendo prevista alcuna prova ufficiale, la 29enne potrebbe essere schierata dalla scuderia indiana in occasione dello shakedown, oppure a margine della manifestazione per alcuni giri promozionali.

Approdata nell’automobilismo nel 2007, la Jordá si è fermata alla GP3 dove non è mai stata in grado di ottenere risultati di rilievo. Nel 2015 è stata chiamata dalla Lotus per svolgere il ruolo di tester, anche se nel paddock il suo nome è circolato più per la sua avvenenza che per le effettive doti di guida.

 

Da segnalare che poco dopo l’uscita sui social la clip della spagnola è stata rimossa, probabilmente per volere della squadra, ancora non pronta a rendere pubblico l’annuncio di collaborazione.

condividi
commenti
Pascal Derron: “La Formula E in Svizzera? C’è un contratto per 9 anni”
Articolo precedente

Pascal Derron: “La Formula E in Svizzera? C’è un contratto per 9 anni”

Articolo successivo

L’Audi non potrà sistemare l’auto di Di Grassi per il Messico

L’Audi non potrà sistemare l’auto di Di Grassi per il Messico
Carica i commenti